cattivi pagatori tempi massimi


Siete indebitati e le società di recupero crediti vi perseguitano? ecco come comportarsi

Chiara Nicolai - 29 Luglio 2013


Ci riferiremo, tanto per fissare le idee, a debiti derivanti da acquisti effettuati avvalendosi di contratti di finanziamento per il così detto credito al consumo. La finanziaria, che non riesce a recuperare le somme erogate, non agisce direttamente contro il debitore. In genere non è organizzata, nè ha le competenze, per l'attività di esazione. Attraverso operazioni di factoring il credito viene allora ceduto alle società di recupero crediti. Chiameremo il nostro ipotetico debitore protagonista Pippo. Pippo ha comprato una cucina comprensiva di macchina del gas, frigorifero e congelatore. Con ripiani in marmo. Bene. Il tutto gli è costato 10 mila [ ... leggi tutto » ]


Centrali rischi e la tutela dei cattivi pagatori

Ornella De Bellis - 6 Luglio 2013


L'avvocato Lorenza Pegoretti ci illustra in modo semplice, e comprensibile a tutti, quali sono gli obblighi delle Centrali Rischi nei confronti del cattivo pagatore censito a tutela della sua privacy. Il cattivo pagatore deve essere informato circa le modalità del trattamento dei propri dati nelle Centrali Rischi e sull'esercizio dei propri diritti. I dati relativi al cattivo pagatore possono essere utilizzati solo per scopi attinenti alla gestione ed alla tutela del credito. Se censito erroneamente come cattivo pagatore, l'interessato ha il diritto di ottenere la cancellazione, la modifica, l'integrazione o l'aggiornamento dei propri dati. Il cattivo pagatore, con una semplice richiesta, ha [ ... leggi tutto » ]


Debiti e recupero crediti – cose che succedono quando non si seguono le procedure consigliate

Chiara Nicolai - 30 Gennaio 2012


Innanzitutto deve accertarsi che il soggetto a cui effettua i pagamenti sia legittimato alla riscossione del debito. Occorre dunque che le venga trasmessa copia conforme della documentazione attestante la cessione dei diritti dal creditore originario al soggetto giuridico con cui sta perfezionando il concordato. [ ... leggi tutto » ]


Debiti e società di recupero crediti – consigli da seguire se si decide di pagare 

Chiara Nicolai - 18 Febbraio 2011


Gentile debitore, se proprio ha intenzione di pagare, segua questi consigli: innanzitutto lei deve accertarsi che il soggetto a cui effettua i pagamenti sia legittimato alla riscossione del debito. Occorre dunque che le venga trasmessa copia conforme della documentazione attestante la cessione dei diritti dal creditore originario al soggetto giuridico con cui sta perfezionando il concordato. [ ... leggi tutto » ]


Tanto per esser chiari il nome dalla lista dei cattivi pagatori non lo cancelli più

Chiara Nicolai - 20 Settembre 2010


Buon giorno a tutti, avrei una domanda: Da circa un anno mi sono trasferito in Costa Rica per aprire un piccolo albergo sul mare..finqui tutto bene direte..purtroppo in Italia ho lasciato un debito con due carte di credito revolving di 2800€ in una e 1400€ nell'altra. Le rate le ho regolarmente pagate fino a 4-5 mesi fa (fin quando avevo soldi sul del codice civile italiano) poi ho dovuto smettere e ora i creditori stanno cominciando a farsi sentire, con telefonate a casa, raccomandate e tutto il resto! In Italia non possiedo più nulla, quel poco che avevo l'ho venduto [ ... leggi tutto » ]