cattivi pagatori elenchi CR


Crif e revisione dopo richiesta mutuo prima casa

Ornella De Bellis - 7 Dicembre 2012


Vi scrivo per riportarvi che ho da poco fatto una richiesta di mutuo per acquisto prima casa. Prima di andare in banca per la richiesta, mi sono documentato molto sul web e su questo sito ed ho effettuato una visione del mio stato su Crif. Tra tutti i dati, è risultato un dato negativo. Vi riporto peró che 3 finanziamenti già estinti due anni fa, 2 carte di credito e 1 finanziamento attuale, risultano tutti regolari, con nessuna rata in ritardo. Risulta peró una serie di sconfinamenti di fido negli ultimi 8 mesi. In effetti, ho sconfinato di importi di [ ... leggi tutto » ]


Fideiussioni e iscrizione a centrale rischi da banca

Annapaola Ferri - 5 Ottobre 2012


Firma di fideiussioni bancarie Mia sorella aveva firmato delle fideiussioni bancarie in favore della società del marito; è morta nel 2005 e ha nominato come eredi il marito (nullatenente) e mia madre. Mia madre nulla sapendo delle fideiussioni ha accettato l'eredità. La società è fallita e anche mio cognato è fallito nel 2011. Una delle banche ha inviato a mia madre a gennaio-febbraio 2012 una comunicazione con la quale dichiarava l'esistenza delle fideiussioni senza ancora chiedere soldi. Mia madre ha fatto richiesta, in qualità di erede, alla centrale dei rischi della Banca d'Italia per verificare la situazione e non risulta [ ... leggi tutto » ]


Radiografia del debitore – qualità di credito e garanzie attraverso la consultazione delle banche dati

Stefano Iambrenghi - 5 Giugno 2012


Quali informazioni possono essere acquisite dai creditori attraverso la consultazione di banche dati pubbliche e private, per l'analisi della solvibiltà di chi richiede il prestito (e degli eventuali fideiussori) e per la valutazione dei beni che possono essere offerti in garanzia? L'articolo cerca di rispondere a questo interrogativo passando in rassegna gli archivi ufficiali e le informazioni in essi contenute la cui consultazione può decidere o negare la concessione di un prestito e può consentire la messa a punto di strategie efficaci di riscossione coattiva nei confronti del cattivo pagatore o dei suoi garanti. Informazioni sul rimborso del credito, che [ ... leggi tutto » ]


Sui nuovi mutui prima casa scatta la scelta: tasso bce o rate agganciate all’euribor

Piero Ciottoli - 12 Gennaio 2009


Una più completa pubblicità delle condizioni dei mutui mediante una nuova documentazione informativa circa le caratteristiche dei prodotti offerti dalle banche per l'acquisto della abitazione principale: è questo lo scopo dell'istruzione di vigilanza datata 30 dicembre 2008 e diramata dalla Banca d'Italia sul proprio sito internet (il testo è riportato qui in basso), in conseguenza dell'articolo 2, comma 5, del decreto legge 29 novembre 2008 numero 185. [ ... leggi tutto » ]