cartella esattoriale sgravio



Cartella esattoriale – con l'istanza in autotutela si rischia di finire “cornuti e mazziati”

Chiara Nicolai - 19 Settembre 2010


Se lei rileva un errore nella pretesa esposta in cartella esattoriale (tipicamente se ha già pagato) può presentare domanda di sgravio. Questa azione viene indicata come autotutela, nel senso che si tratta di un'azione finalizzata a tutelare se stessi. Il termine 60 giorni è spesso citato per sottolineare che se si procede in autotutela dopo 60 giorni, in caso di diniego allo sgravio, non è più possibile impugnare la cartella. Come si suol dire “cornuti e mazziati”. L'istanza di sgravio in autotutela, in ogni caso, non sospende i termini per la presentazione di un eventuale ricorso. La discussione continua in [ ... leggi tutto » ]


Cartelle esattoriali – istanza di sgravio in autotutela

Chiara Nicolai - 19 Settembre 2010


Se lei rileva un errore nella pretesa esposta in cartella esattoriale (tipicamente se lei ha già pagato il dovuto) può presentare domanda di sgravio. Questa azione viene indicata come autotutela, nel senso che si tratta di un'azione finalizzata a tutelare se stessi. Il termine 60 giorni è spesso citato per sottolineare che se si procede in autotutela dopo 60 giorni, in caso di diniego allo sgravio, non è più possibile impugnare la cartella. Come si suol dire “cornuti e mazziati”. L'istanza di sgravio in autotutela, in ogni caso, non sospende i termini per la presentazione di un eventuale ricorso. La [ ... leggi tutto » ]


Accordo di separazione omologato e istanza di sgravio in autotutela

Chiara Nicolai - 18 Settembre 2010


La società di recupero crediti non è una qualsiasi, ma Equitalia. Dunque, eviti di prendere la cosa con superficialità. Può darsi che il suo ex marito abbia ricevuto avvisi nel 2005 ed allora la richiesta di pagamento non è neanche prescritta, come lei crede. Allora, prenda copia dell'accordo omologato o della sentenza di separazione e si rechi negli uffici regionali che si occupano del pagamento del bollo auto. Ai funzionari presenterà un'istanza di sgravio in autotutela, esponendo a loro semplicemente ciò che ha riportato in questo commento. La discussione continua in questo forum. Per porre una domanda su debiti e [ ... leggi tutto » ]


Cartelle pazze ed autotutela

Chiara Nicolai - 18 Settembre 2010


Quello che poteva senz’altro fare era servirsi dell'autotutela già nel 2005, per segnalare alla Regione che nel 2008 non era proprietario del veicolo. Avrebbe ottenuto uno sgravio. Quello che può fare adesso è recarsi ancora negli uffici della Regione per chiedere un rimborso. Se poi preferisce affidarsi ad un avvocato per un ricorso è una sua scelta. Anche io ho uno spiccato tropismo per le soluzioni complicate a problemi semplici. La discussione continua in questo forum. Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum. [ ... leggi tutto » ]


Mi è arrivata una cartella esattoriale e non ho pagato quanto mi si chiedeva. cosa può accadermi adesso?

Paolo Rastelli - 3 Settembre 2008


Mi è arrivata una cartella esattoriale e non ho pagato quanto mi si chiedeva. Cosa può accadermi adesso? Rispondetemi che sono molto preoccupata. Grazie Rosina Sparanise, Afragola (NA) Se la pretesa contenuta nella cartella di pagamento è esatta, è giusto che il cittadino paghi. È una questione di onestà, anche verso chi le tasse le paga spontaneamente. Nel caso in cui i termini, previsti dalla legge, scadano senza che l'Agente della riscossione abbia ricevuto dall'ente impositore un provvedimento di annullamento (sgravio) o di sospensione del debito, e anche nel caso di mancata concessione della rateazione del debito, Equitalia ha l'obbligo, [ ... leggi tutto » ]