Cartella esattoriale notifica

Notifica cartella esattoriale a soggetti irreperibili - deve essere effettuata sul luogo di lavoro

Simone di Saintjust - 8 novembre 2010

Nel caso in cui non sia noto il luogo di dimora ma lo sia quello in cui il destinatario di una notifica svolge la propria attività professionale, deve ritenersi inapplicabile la disciplina prevista dall'articolo 143 codice di procedura civile che prevede il deposito dell'atto notificando alla casa comunale. Ciò perché l'articolo 143 disciplina le situazioni di assoluta irreperibilità del destinatario e deve, quindi, essere considerata norma residuale. Ne consegue che la notifica avvenuta mediante deposito alla casa comunale deve essere considerata nulla se il notificante conosceva o avrebbe potuto conoscere il luogo di lavoro del notificatario utilizzando l'ordinaria conoscenza (C.Cass. [ ... leggi tutto » ]

Notifica della cartella esattoriale – se omessa o tardiva si può chiamare in causa l'ente creditore o l'agente

Antonella Pedone - 7 settembre 2010

Nel caso di tardiva o mancata notifica della cartella esattoriale, il contribuente può chiamare in causa indifferentemente l'ente creditore oppure l'agente della riscossione. In tal senso, la Corte di Cassazione a Sezioni Unite, con sentenza numero 16412 del 25 luglio 2007, si è espressa sulla individuazione del soggetto (agente della riscossione ovvero ente creditore) legittimato passivo in caso di impugnazione di avviso di mora non preceduto da cartella di pagamento. I giudici di legittimità hanno affermato che "l'azione (del contribuente per la contestazione della pretesa tributaria) può essere svolta dal contribuente indifferentemente nei confronti dell'ente creditore o del concessionario e [ ... leggi tutto » ]

Mi è arrivata una richiesta di pagamento tarsu per il 1998: in essa si fa riferimento a una cartella notificatami nel 2003 mediante affissione all'albo comunale

Paolo Rastelli - 18 ottobre 2008

Mi è arrivata una richiesta di pagamento Tarsu per il 1998: in essa si fa riferimento a una cartella notificatami nel 2003 mediante affissione all'albo comunale. Interpellata Equitalia, la motivazione addotta è stata che a quel domicilio nel 2003 ero irrintracciabile, perciò è stata fatta l'affissione all'albo. Premesso che non ho mai cambiato abitazione e sul citofono c'è sempre il mio nome da 40 anni, vi chiedo se non sia possibile impugnare il provvedimento per vizi nella notifica, in quanto la legge (ancora) prevede che prima dell'affissione all'albo debba essere inviata una raccomandata, ed il creditore ne debba dare prova, [ ... leggi tutto » ]

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca