Assegno constatazione equivalente

Assegno emesso da un conto di una s.a.s. successivamente chiuso

Marzia Ciunfrini - 26 novembre 2012

Un assegno è stato emesso da un conto di una sas: dopo la sas non ha più lavorato ma non è stata chiusa, mentre il conto da dove e stato emesso l'assegno è rimasto attivo. Il titolare ha un altra ditta con quale lavora e ha un altro conto su la stessa banca. L'assegno è firmato come persona fisica no come società. E' ancora valido o non vale più niente? I miei soldi sono andati in fumo? [ ... leggi tutto » ]

Segnalazione in cai per emissione di assegno non autorizzata

Marzia Ciunfrini - 16 novembre 2012

Nel mese di luglio 2011 ho informato verbalmente la mia banca che alla fine del mese avrei chiuso il conto corrente. A mia insaputa hanno avviato il blocco del conto per chiusura. Mi sono accorto di ciò dopo 10 giorni, quando dall'estero ho cercato di effettuare un prelievo. Nel frattempo un assegno da me emesso è andato in protesto causa mancanza di convenzione con la banca. Sono riuscito a pagarlo in tempo ed ho la dichiarazione autenticata del beneficiario, ma cosa devo fare per togliere la segnalazione alla CAI? Inoltre vorrei citare la banca per ottenere un giusto risarcimento. [ ... leggi tutto » ]

Assegno incassato senza provvista che non è stato protestato

Simone di Saintjust - 9 novembre 2012

Il 12/9/11 mio padre ha tentato di incassare un assegno risultato senza provvista e non l'ha protestato credendo di risolvere la cosa bonariamente (ma non è stato così). Dalla posta insieme all'assegno non pagato ha avuto una "constatazione di non pagato". Questa constatazione ha la stessa valenza della "CONSTATAZIONE EQUIVALENTE"? Cioè si viene sempre iscritti nel registro dei protesti? [ ... leggi tutto » ]

Azione di regresso e termini per un assegno protestato

Lilla De Angelis - 7 novembre 2012

“L' azione di regresso fatta contro gli altri obbligati (i giranti e i loro avallanti) è invece condizionata sia alla presentazione dell'assegno entro i termini sia alla levata del protesto o all'emissione di una dichiarazione della banca detta “constatazione equivalente.” Quali sono questi tempi (termini ) contando che l'assegno è datato 30-09-2010 ed è stato presentato nei tempi e subito protestato. Inoltre, essendo passato più di un anno se io decidessi di pagare alla ditta F. e loro mi daranno l'assegno io quali azioni posso fare ancora verso il traente, che è una Snc che ha cessato l'attività? [ ... leggi tutto » ]

Assegni intestati insoluti per il pagamento ad una ditta

Lilla De Angelis - 7 novembre 2012

Prima ero un commerciante di prodotti e arredamenti, a metà del 2009 ho venduto al cliente C dei pezzi d'arredamento che ho acquistato dal fornitore F e Il cliente mi ha pagato con assegni a me intestati che io ho girato alla ditta F. La ditta F. ha incassato tutti gli assegni meno l'ultimo del 30-09-2010 che è tornato insoluto, non pagato e protestato. Il cliente C. ha cessato l'attività e risulta irreperibile. Ora la ditta F. tramite un legale, mi richiede il pagamento del valore dell'assegno dicendo che io sono tenuto al pagamento del valore essendo girante dell'assegno e [ ... leggi tutto » ]

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca