Arturo parisi

Ma cicciobello prende ancora i mezzi pubblici?

Patrizio Oliva - 18 maggio 2009

Era poco più di un anno fa quando Repubblica titolava:"E Rutelli va in bus nel quartiere Don Bosco" L'articolo iniziava così: Dopo le visite senza preavviso a Tor Pignattara e a Casal Bruciato, Francesco Rutelli ha scelto i mezzi pubblici e la periferia est di Roma per proseguire il suo tour di ascolto della città. All´ora di pranzo, dopo la cerimonia al Quirinale, è tornato nel suo ufficio del Collegio Romano e ha annunciato: «Vado a fare un altro giretto per Roma», incamminandosi a piedi verso piazza Venezia. «Andiamo a caccia di vaffa... « ha detto a chi lo accompagnava, [ ... leggi tutto » ]

Volevano uccidere il padre, ma il papà (per fortuna) si è suicidato prima - il nostro "doveroso tributo" a uòlter l'africano

Patrizio Oliva - 18 febbraio 2009

Dall'11 al 13 luglio 2008,  si svolse  a Roma un evento organizzato dal gruppo iMille, dal titolo enfatico: "Uccidere il padre". Erano presenti 25 oratori di "spicco", “tutti accomunati dall'essere nuova classe dirigente, dall'essere innovatori nelle proprie professioni, da essere un pò di quell'aria fresca di cui il Partito Democratico e il paese hanno bisogno”. Tra gli altri: Mario Adinolfi, Giovanna Melandri, Ivan Scalfarotto, Marco Simoni e Luca Sofri. Per farla breve,  i Mille è (?) un'associazione piuttosto liquida (non ha nessun iscritto e una sola carica, il portavoce Marco Simoni) che lavora da qualche tempo a un progetto di [ ... leggi tutto » ]

Uccidete il padre! ma fatelo subito, prima che sia troppo tardi ...

Patrizio Oliva - 12 luglio 2008

Ad aspettare ancora si rischia che sia il padre ad uccidere i figli. Anche se sono mille. Dall'11 al 13 luglio si è svolto a Roma un evento organizzato dal gruppo iMille, dal titolo enfatico: "Uccidere il padre". Presenti 25 oratori di "spicco", “tutti accomunati dall'essere nuova classe dirigente, dall'essere innovatori nelle proprie professioni, da essere un pò di quell'aria fresca di cui il Partito Democratico e il paese hanno bisogno”. Tra gli altri: Mario Adinolfi, Giovanna Melandri, Ivan Scalfarotto, Marco Simoni e Luca Sofri. Per farla breve, iMille sono un'associazione piuttosto liquida (non hanno nessun iscritto e una sola [ ... leggi tutto » ]

Totò-uòlter - così arturo parisi vede il segretario del pd

Patrizio Oliva - 22 giugno 2008

Arturo Parisi: "Ieri, all'assemblea nazionale del PD, ascoltando la relazione di Veltroni, mi sembrava di essere nella gag di Totò. Sì, quella in cui un signore schiaffeggia Totò chiamandolo Pasquale, e più lo schiaffeggia e più Totò ride. Tanto che quello gli chiede: “Ma come, più io ti meno più tu ridi?” E Totò gli risponde: “E che sò Pasquale io? Volevo vedere dove andavi a finire”. Veltroni è così: pensa che gli schiaffi che gli han dato gli elettori siano sempre diretti al governo Prodi. E in questo modo siamo arrivati al ridicolo di un Pd che continua a [ ... leggi tutto » ]

Pd, parisi chiede le dimissioni veltroni - serve una "guida seria"

Patrizio Oliva - 22 giugno 2008

A due giorni dall'assemblea costituente che, sia pur con metà dei delegati presenti, ha eletto la direzione del Pd, l'ex ministro della Difesa Arturo Parisi, considerato una "anima critica" del partito, chiede le dimissioni del segretario, spiegando che "c'è bisogno di una guida e di un pensiero che sia almeno serio se non forte". "Mi illudevo di poter distinguere la leadership dal leader e perciò chiedevo a Veltroni di cambiare linea - ha detto Parisi in un'intervista pubblicata oggi dal ‘Corriere della Serà - Sono passati due mesi e di fronte ai ripetuti avvertimenti che ci vengono dagli elettori e [ ... leggi tutto » ]

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca