Antiriciclaggio

Pignoramento conto corrente e norme antiriciclaggio

Andrea Ricciardi - 14 settembre 2012

Probabile pignoramento del conto corrente e norme antiriciclaggio Sono in procinto a ricevere un processo civile per un piccolo danno che ho causato ma non ho intenzione di pagare il dovuto e neanche le spese legali se perdo la causa. Adesso il problema è questo: io ho circa 20.000 del mio conto corrente e non voglio il rischio di subire pignoramento per un farabutto adesso io vorrei spostare tutto nel mio conto corrente di mia madre. E possibile? Rischio qualcosa? Si può fare? possono fare controlli? Fare piccoli versamenti prima del pignoramento Visti i tempi della giustizia italiana, ha tutto [ ... leggi tutto » ]

Sanzioni per violazione delle norme antiriciclaggio

Ludmilla Karadzic - 9 settembre 2012

Le violazioni delle norme antiriciclaggio relative all'utilizzo del denaro contante, nonché quelle in materia di assegni liberi e libretti al portatore, devono essere comunicate dagli intermediari finanziari e dai professionisti che ne vengono a conoscenza, entro 30 giorni: al Ministero dell'Economia e delle Finanze (ovvero, più precisamente, alle competenti Ragionerie territoriali dello Stato) per la contestazione e gli altri adempimenti; all'Agenzia delle Entrate, che attiva i conseguenti controlli di natura fiscale. [ ... leggi tutto » ]

Assegni trasferibili e bollo virtuale

Simone di Saintjust - 24 febbraio 2011

Gli assegni trasferibili possono essere emessi solo dietro il pagamento di un bollo di € 1,50 assolto in maniera virtuale direttamente dalla banca. E Vi sconsiglio di ripetere l'errore, difatti la sanzione in caso di recidiva aumenta, partendo da un minimo di € 3.000 !! [ ... leggi tutto » ]

Pagamenti frazionati e normativa antiriciclaggio

Diego Conte - 8 novembre 2010

La normativa antiriciclaggio, secondo cui non possono essere effettuati pagamenti in contanti oltre determinate soglie, non può essere elusa tramite il frazionamento del pagamento. I limiti previsti dall'articolo 1, primo comma, del d.l. numero 143 del 1991, infatti, devono essere interpretati nel senso che deve farsi riferimento al “valore dell'intera operazione economica alla quale il trasferimento è funzionale e si applica[no] anche quando detto trasferimento si sia realizzato mediante il compimento di varie operazioni, ciascuna di valore inferiore o pari al massimo consentito” (C.Cass. sent. 15103 del 22 giugno 2010). [ ... leggi tutto » ]

Prezzo valore – disciplina antiriciclaggio

Piero Ciottoli - 30 novembre 2007

Il prezzo valore interferisce anche con la normativa antiriciclaggio, la quale prevede sanzioni per pagamenti in contanti superiori a mille euro. La segnalazione di operazioni sospette da parte dei notai La stessa normativa prevede, oltre agli obblighi di identificazione e registrazione, la segnalazione di operazioni sospette anche da parte dei notai. Tra gli "indici di anomalia" previsti al fine della comunicazione delle operazioni sospette - utilizzabile anche a fini fiscali - sono stati individuati i seguenti: "il cliente rifiuta di o solleva obiezioni a pagare il prezzo di vendita con bonifico o assegno bancario anche se la somma è superiore [ ... leggi tutto » ]



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca