Saldare i debiti con il testamento

E' possibile saldare i debiti con il testamento grazie allo strumento del legato di debito.

Basta contemplare il proprio creditore nel testamento come beneficiario di un legato di somma di denaro pari al debito ancora in essere con la specificazione che tale importo viene assegnato in pagamento delle proprie pendenze.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

  • antonellab 24 marzo 2015 at 23:50

    Buonasera,
    Volevo informazioni sul testamento olografo
    Mio padre ha fatto testamento,purtroppo avendo 81anni ha difficoltà a scrivere in modo corretto, nel testo ha ripetuto alcune parole due volte inoltre ha fatto alcuni errori di ortografia…può essere impugnato ?
    Nell’attesa d una risposta
    Ringrazio
    Antonella

    • Annapaola Ferri 25 marzo 2015 at 06:55

      Suggerirei di far redarre il testamento in presenza di un notaio, se si vogliono evitare sorprese future.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca