Indice del post la morosità nel subentro e la voltura delle utenze domestiche

Come va gestita la morosità di bollette di luce e gas riguardo al subentro o la voltura delle utenze domestiche. Quando viene ceduto, oppure affittato nuovamente un immobile, può accadere, non di rado, che il precedente inquilino non abbia pagato una o più bollette di qualsivoglia utenza, che sia gas o luce. In tale ipotesi, molto spesso, il fornitore di energia imputa al nuovo utente, che chiede di subentrare nell'utenza, le morosità lasciate dal precedente utente, impedendo l'attivazione della fornitura o minacciandone la sospensione fino a quando il debito pregresso non viene saldato. A monte del problema vi è, [ ... leggi tutto » ]

Per voltura dell'utenza domestica si intende il contemporaneo passaggio del contratto di fornitura da un cliente a un altro senza interruzione dell'erogazione di energia elettrica o di gas. La voltura, dunque, è la modifica di intestazione di un contratto di fornitura già esistente. Con la sottoscrizione del contratto di Voltura vengono trasferiti in capo al subentrante tutte le obbligazioni derivanti dal contratto preesistente. Da notare bene, che le società che forniscono luce e gas prevedono che il contratto venga stipulato esclusivamente dal soggetto che possa dimostrare la legittima disponibilità dell’immobile attraverso un titolo di proprietà, di locazione, di assegnazione [ ... leggi tutto » ]

Il subentro per le utenze domestiche è l'attivazione della fornitura da parte di un nuovo cliente in seguito alla cessazione del contratto del cliente precedente, che ha richiesto anche la disattivazione del contatore. La richiesta di subentro è equiparata a una richiesta di attivazione e va presentata, secondo le modalità previste, al venditore, che entro 2 giorni lavorativi la trasmette al distributore. Realizza il subentro l'impresa di distribuzione competente per territorio. Il distributore deve attivare la fornitura entro 10 giorni lavorativi dal giorno in cui ha ricevuto la richiesta di subentro. Se per cause imputabili al distributore la fornitura [ ... leggi tutto » ]

Dunque, come spiegato nei precedenti paragrafi, nella fattispecie del subentro delle utenze domestiche, si è di fronte a due contratti differenti: il nuovo utente non dovrà, mai, rispondere dei debiti del vecchio utente. Sono infatti due rapporti contrattuali distinti, con obbligazioni altrettanto distinte e imputabili quindi a soggetti diversi. Per i debiti pregressi, il fornitore potrà rivalersi solo ed esclusivamente sul vecchio utente che li ha contratti. Anche giurisprudenza consolidata ed Agcm (o Antitrust), hanno chiarito che il gestore non potrà mai rifiutarsi di attivare un'utenza a chi chiede il subentro per morosità lasciate dal vecchio contraente. Da ciò [ ... leggi tutto » ]

Può accadere che il contratto di utenza domestica sottoscritto dall'utente preveda una definizione diversa di voltura, oppure utilizzi altra terminologia, come ad esempio la cessione del contratto. Qualora fosse utilizzata l'espressione voltura, anche solo nella fase precontrattuale, prevarrebbe sempre e comunque la definizione contenuta nella normativa emanata dall'Aeeg preposta alla regolamentazione del mercato dell'energia. Sarebbe una clausola contrattuale inefficace quella che utilizzasse un termine con un preciso significato normativo sancito dall'Aeeg, per poi darne un significato diverso. Ma anche se non fosse utilizzata l'espressione voltura, stante il fatto che l'Aeeg ha elencato il subentro e la voltura quali le [ ... leggi tutto » ]

16 dicembre 2014 · Gennaro Andele

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Morosità di utenze luce e gas » Le problematiche del subentro e della voltura
In questo articolo tratteremo l'argomento inerente la morosità di bollette di luce e gas riguardo al subentro o la voltura delle utenze. Capita spesso, quando viene ceduto o affittato nuovamente un immobile, che il precedente inquilino non abbia pagato alcune fatture. In questa fattispecie, molto di frequente, accade che il ...
Morosità vecchie bollette » Ritorna il corrispettivo C-mor
In sintesi, il C-mor funzionava così: quando un cliente moroso nei confronti del suo fornitore di energia elettrica decideva di passare ad un'altra compagnia fornitrice, il primo perdeva lo strumento di persuasione più efficace per tutelare il proprio credito, ovvero il distacco dell'utenza. Per risolvere il problema, era stato elaborato ...
Morosità per bollette di energia elettrica e del gas » Diritti e doveri dei consumatori
In tema di bollette elettriche e del gas, cosa possono fare le compagnie fornitrici in caso di morosità del cliente: e quali sono i confini che non possono oltrepassare? E' prassi comune l'addebito, da parte delle società fornitrici di energia elettrica e gas, di importi in fattura genericamente indicati come ...
Distacco dell'utenza di energia elettrica e/o del gas » I diritti fondamentali dei consumatori: ecco dove i fornitori non possono arrivare
Qual è la prassi, in caso di morosità (del consumatore) per il pagamento di bollette di luce o gas, che il fornitore, o il distributore, di energia deve rispettare prima di procedere al distacco dell'utenza? La crisi sta mettendo a dura prova i consumatori italiani, tanto che dai dati ufficiali ...
Contratti utenze domestiche » Possono essere sottoscritti soltanto da assegnatario, proprietario o affittuario
Il piano casa ha introdotto delle importanti novità che riguardano tutti i nuovi contratti di utenza domestica per fruire di pubblici servizi, come telefonia fissa, servizi idrici, gas, elettricità. Praticamente, tutti i nuovi contratti di utenza domestica per pubblici servizi devono riportare, oltre ai dati identificativi del richiedente, il titolo ...

Spunti di discussione dal forum

Modifica intestazione contratto di fornitura acqua luce gas e fonia per decesso del titolare – Voltura umana o subentro totale
Mio fratello, intestatario di tutte le utenze luce,gas e acqua, è morto: come erede debbo richiedere la voltura a mio nome di tutte le utenze. Con mio fratello abitavamo insieme, ed eravamo proprietari della casa del 50% ciascuno. Qual'è la legge che impone ai fornitori di servizi di non far…
Voltura gas e luce ed ultime bollette del contratto non ancora volturato non pagate – Cosa può accadere?
Abitavo a Milano con due coinquiline, ora non ci abito più e non ci devo tornare, di comune accordo il contratto di fornitura di gas e luce è stato intestato a me. Per litigi vari tra cui anche quelli economici (cercavano sempre di ritardare il pagamento dell'affitto) me ne sono…
Utenze domestiche intestate al defunto – Vorremmo rinunciare all’eredità ma come fare la voltura e pagare le bollette rimaste in sospeso?
Mio marito è proprietario dell'immobile in cui veniva ospitato il padre, deceduto qualche giorno fa: ora le utenze domestiche erano intestate a mio suocero e anche la tassa sui rifiuti. Cosa dobbiamo fare e, soprattutto, effettuare la voltura comporta accettazione eredità? E con le eventuali bollette che sono già arrivate…
Canone RAI in bolletta – Attenzione ai giochetti a perdere
Da quello che ho capito la presunzione per il pagamento del canone RAI in bolletta elettrica opera solo se si è residenti anagraficamente e l'utenza luce è di tipo residenziale. Supponiamo che i coniugi A e B abbiano due case, una a milano e una roma. A è residente a…
Voltura contratto luce – Eventuale morosità del vecchio cliente può essere trasferita al nuovo?
A seguito della separazione col mio ex marito, l'anno scorso ho richiesto ed ottenuto la voltura del contratto a lui precedentemente intestato, a mio nome. Ad oggi ricevo per posta ordinaria una fattura di conguaglio intestata a lui, dove si richiedono tutti gli importi dal 2011 al 2015 (€ 1.220,00).…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post la morosità nel subentro e la voltura delle utenze domestiche. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post La morosità nel subentro e la voltura delle utenze domestiche Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 16 dicembre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - acqua luce e gas Inserito nella sezione tutela consumatori.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca