Indice del post come fare la pace con il fisco ed ottenere uno sconto sulle sanzioni

Per evitare il contenzioso tributario e sottrarsi a lunghi e costosi giudizi, esistono diversi istituti amministrativi: i cosiddetti strumenti deflativi del contenzioso. Si tratta, sostanzialmente, di accordi tra contribuenti e ufficio attraverso i quali si trova una soluzione economicamente vantaggiosa per entrambe le parti. Il contribuente può fruire, inoltre, della riduzione delle sanzioni amministrative. [ ... leggi tutto » ]

22 agosto 2014 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La conciliazione giudiziale nel contenzioso tributario
La conciliazione giudiziale è il mezzo attraverso il quale si può chiudere un contenzioso aperto con il fisco: si applica a tutte le controversie per le quali hanno giurisdizione le Commissioni tributarie, può aver luogo solo davanti alle Commissioni tributarie provinciali e non oltre la prima udienza. La conciliazione permette ...
Acquiescenza, accertamento con adesione e conciliazione giudiziale - nuove riduzioni
Sanzioni ancora più ridotte per acquiescenza, accertamento con adesione ed altri strumenti deflativi. La legge di stabilità 2011 ha modificato, infatti, la misura delle sanzioni ridotte dovute dai contribuenti in caso di: acquiescenza; accertamento con adesione; definizione agevolata delle sanzioni; adesione agli inviti al contraddittorio e ai processi verbali di ...
Come evitare il contenzioso tributario
Per evitare il contenzioso tributario e sottrarsi a lunghi e costosi giudizi, esistono diversi strumenti deflativi, tra i quali l'acquiescenza, l'accertamento con adesione, la conciliazione giudiziale. Tra le più recenti modifiche normative, si segnala l'abolizione, dal 6 luglio 2011, dell'obbligo di presentare idonee garanzie in caso di pagamento a rate ...
Acquiescenza – perchè conviene
L'accettazione dell'atto, giuridicamente definita “acquiescenza”, è regolamentata dal decreto legislativo numero 218 del 1997 e consiste in una definizione in via amministrativa dell'atto impositivo. Tale definizione, ancora più conveniente quando l'accertamento emesso dall'ufficio è fondato su dati difficilmente contestabili davanti al giudice tributario, comporta per il contribuente notevoli vantaggi che ...
Acquiescenza - Quando rinunciare al ricorso contro la pretesa tributaria può rivelarsi la scelta più conveniente
I contribuenti che ricevono avvisi di accertamento fondati su dati e valutazioni difficilmente contrastabili, hanno l'opportunità, se rinunciano a presentare ricorso, di ottenere una riduzione delle sanzioni (amministrative e penali). L'accettazione dell'atto, giuridicamente definita "acquiescenza", comporta infatti la riduzione a 1/3 delle sanzioni amministrative irrogate, la diminuzione fino a 1/3 ...

Spunti di discussione dal forum

Contenzioso con Equitalia – Vale la pena costituire un fondo patrimoniale come consigliato da alcuni?
Mio padre ha in corso un contenzioso con Equitalia , contestualmente vorrebbe fare donazione avendo un certa età vuole "sistemare" tutto mentre è ancora in vita. Come comportarsi? Amici hanno consigliato a mio padre di costituire un fondo patrimoniale al fine di proteggere i beni da un eventuale aggressione di…
Richiesta di recupero spese legali del contenzioso con INPS – Qual è il termine di prescrizione?
Mi chiedono 890 euro a favore INPS per spese legali relative ad un contenzioso con INPS con sentenza del gennaio 2009. Sono tenuta a pagare o c'è un termine per la prescrizione?
Pignoramento beni in Russia e Dubai – Chiarimento
Vorrei un chiarimento riguardo a quanto risposto nella precedente domanda: Cio' non esclude, tuttavia, che Equitalia, previo accordo con il creditore (Agenzia delle Entrate), possa ritenere economicamente conveniente affidare la riscossione coattiva degli importi iscritti a ruolo ad uno studio legale operante nel paese estero in cui risiede il debitore:…
Contenzioso Vodafone
Vi scrivo in relazione ad una precedente questione che ho posto, alla quale ha prontamente risposto Ludmilla, che vado brevemente a ricapitolare. Vodafone, che vanta un credito di circa 4.000 euro nei miei confronti, ha dato mandato ad una Società di recupero crediti, la quale ha chiesto l’autorizzazione a procedere…
Contenzioso Vodafone 2
Gentile Ludmilla, mi perdoni se forse non mi sono espresso bene: purtroppo la proposta fattami è scaduta da qualche mese e la Società mi ha detto di aver rimandato tutto a Vodafone. Non la disturberò più, solo un'ultima questione: crede che mi convenga scrivere direttamente all'Ufficio Legale di Vodafone a…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post come fare la pace con il fisco ed ottenere uno sconto sulle sanzioni. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Come fare la pace con il fisco ed ottenere uno sconto sulle sanzioni Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 22 agosto 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 4 ottobre 2017 Classificato nella categoria accertamento con adesione Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Domande?