Indice del post stop a telefonate dei contact center senza consenso del destinatario

I contact center, che offrono servizi di telemarketing (vendite, promozioni pubblicitarie o indagini di mercato), si avvalgono di piattaforme telematiche che effettuano automaticamente chiamate al destinatario girandole, alla risposta, al primo operatore disponibile. Capita però, in situazioni particolari, soprattutto quando le chiamate andate a buon fine risultano superiori al numero di operatori disponibili, che il destinatario contattato non riceva risposta alcuna (telefonata muta). E succede, spesso, che il sistema ricontatti, dopo pochi minuti, appena si rende libero un operatore, i soggetti rimasti senza risposta, reiterando il rischio che alcuni di essi siano fatti nuovamente oggetto dell'ennesima telefonata muta. Per [ ... leggi tutto » ]

I giudici della Corte di cassazione (sentenza 2196/16) hanno ritenuto che, in base alle norme vigenti, per effettuare servizi di telemarketing, con sistemi automatici di chiamata, sia possibile contattare soltanto i soggetti che abbiano manifestato esplicitamente, ed in maniera inequivocabile, il proprio consenso. Secondo gli ermellini, la chiamata telefonica è legittima, anche senza consenso del destinatario, solo quando essa è necessaria all'esecuzione del contratto concluso con la persona interessata o all'esecuzione di misure precontrattuali prese su richiesta di tale persona, mentre il sistema che prevede la telefonata muta, mira ad ottimizzare il successo delle chiamate passate agli operatori facendo [ ... leggi tutto » ]

7 febbraio 2016 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cosa sono le telefonate mute e perché il Garante per la tutela della privacy le ha messe al bando
A chi non è capitato di ricevere chiamate indesiderate al telefono di casa o al cellulare: tra esse, oltre alle telefonate a carattere commerciale effettuate con intervento dell'operatore, negli ultimi anni si sono fatte sempre più frequenti quelle che sono state definite con il termine di "chiamate mute". In questo ...
Multa per guida con il telefono cellulare » Anche al medico: non sussiste lo stato di necessità
Multa per guida con telefono cellulare: anche l'urgenza non ne giustifica l'uso. Neanche le urgenze scusano l'utilizzo del cellulare al volante: lo stato di necessità può essere invocato solo in caso di effettiva situazione di pericolo imminente di danno grave alla persona, non altrimenti evitabile, ovvero l'avere agito in esecuzione ...
Call center molesti » Intervento del garante della privacy
Stop alle telefonate "mute" dai call center: l'Autorità per la tutela della privacy definisce regole per una pratica commerciale che che può arrivare a indurre stati di ansia e disagio nei destinatari. Il telefono squilla, voi rispondete ma dall'altra parte c'è solo il silenzio. È il silenzio di chi ci ...
L'accettazione del trattamento di fine rapporto non implica il mutuo consenso al licenziamento
La mera inerzia del lavoratore non è di per sé sufficiente a far ritenere una risoluzione del rapporto per mutuo consenso: affinché possa configurarsi una tale risoluzione è invece necessario che sia accertata, sulla base di ulteriori e significative circostanze, una chiara e certa volontà comune di porre fine ad ...
Azione revocatoria di atti di alienazione dei beni appartenenti alla comunione effettuati senza il consenso di uno dei coniugi
Gli atti compiuti da un coniuge senza il necessario consenso dell'altro coniuge e da questo non convalidati sono annullabili se riguardano beni immobili o veicoli. L'azione può essere proposta dal coniuge il cui consenso era necessario entro un anno dalla data in cui ha avuto conoscenza dell'atto e in ogni ...

Spunti di discussione dal forum

Tutela del debitore ( ? )
Come già espresso mesi fa, i miei genitori si trovano in una grave situazione debitoria presso Finanziarie, questioni per la quale ci siamo anche rivolti ad AdiConsum e AntiUsura. Un problema permane anche nell'insistenza di tali Finanziarie che pressano di comunicazioni scritte e telefonate, fin qui nulla di male essendo…
Telefonata ambigua funzionario INPS
Premetto che sono fideiussore personale di una società a responsabilità limitata fallita nel 2013, fideiussioni prestate per diversi finanziamenti bancari e linee di credito (non restituiti). Inoltre non ho personalmente ricevuto a oggi nessun decreto ingiuntivo in qualità di fideiussore di intimazione alla restituzione dei suddetti debiti bancari. Nella giornata…
Telefonata da società di recupero crediti per un finanziamento di 10 anni fa
Ieri ho ricevuto una telefonata sul mio cellulare (numero cambiato da pochissimo) che mi spiegava di un mancato pagamento di alcune rate di una finanziaria per un acquisto di mobili avvenuto del 2005. Ho chiesto che mi venisse inviata la relativa documentazione via email, in effetti la pratica ha la…
Recupero crediti Barclaycard: pago subito o è meglio aspettare?
E' dal 2008 che possiedo una carta revolving Barclaycard che, attualmente, ha un limite massimo di fido pari a 1.000 Euro. Fino all'anno scorso, quindi fin verso la fine dell'estate del 2013, ho sempre pagato le rate puntualmente, poiché avevo un reddito, seppur minimo, utile ad assolvere al mio debito.…
Recesso contratto telefonia con penale
Ho recesso erroneamente un contratro di telefonia con penale spinto da un servizio clienti pressante che mi ha comunicato che a scadenza avrei perso il numero di telefono. Ho fatto la portabilità verso un altro operatore a 7 gg dalla scadenza e mi hanno mandato 245 euro da pagare. Se…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post stop a telefonate dei contact center senza consenso del destinatario. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Stop a telefonate dei contact center senza consenso del destinatario Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 7 febbraio 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di tutela dei consumatori Inserito nella sezione tutela consumatori.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca