trattare i debiti

stiamo trattando i debiti di una persona che ora non sta bene, debiti da noi prima assolutamente sconosciuti. una carta di credito ci ha chiesto di compilare un MODULO DI AUTORIZZAZIONE RILASCIO INFORMAZIONI CONTO CARTA. potrà in futuro essere pregiudizievole per gli autorizzati (cioè può implicare un'assunzione di responsabilità per quei debiti?)

Commento di JJ | Domenica, 28 Settembre 2008

Assolutamente no. Se gli autorizzati sono anche eredi ed in caso di morte del soggetto di cui si chiede la visura dell'estratto conto, le informazioni acquisite potranno anzi costituire un elemento in più per valutare la convenienza di una eventuale accettazione dell'eredità.Mi auguro, comunque, che questa mia precisazione risulti assolutamente fuori luogo.

Commento di karalis | Domenica, 28 Settembre 2008

28 settembre 2008 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Acquisti online con carta di credito - La banca non risponde dell'inadempimento dell'esercente
La domanda è se sussiste, in capo all'utilizzatore di una carta di credito, il diritto al rimborso, da parte della banca, dell'importo di una transazione disposta mediante carta di credito prepagata per un acquisto effettuato online, in relazione all'inadempimento imputabile all'esercente, beneficiario del pagamento medesimo. Il contratto standard espressamente dispone ...
Frodi online » Postepay e la procedura di chargeback
Sempre più spesso capita di trovare sul proprio estratto conto della Postepay transazioni (ad esempio una ricarica) online mai richieste né effettuate. Dopo le varie segnalazioni alla polizia postale, il rimborso comunque non avviene. Cosa fare? Scopriamo la procedura di chargeback. Come abbiamo accennato, la prima cosa da fare in ...
Carta di credito prepagata – una soluzione percorribile per chi ha subito un protesto
La carta prepagata è uno strumento rilasciato a fronte di un versamento anticipato di fondi effettuato all'emittente. Essa incorpora il potere d'acquisto pagato in via anticipata dal titolare della carta e viene emessa da banche, nel caso in cui la carta sia spendibile presso una molteplicità di esercenti (carta a ...
Le informazioni utili ai criminali per il furto di identità
Se un criminale o una banda di criminali s’impossessa dei vostri dati personali - e vedremo come - può, ad esempio, eseguire acquisti, a vostro nome. Come? • Ottenendo finanziamenti o apertura di linee di credito; • utilizzando la vostra carta di credito o di debito; • qualificandosi con le ...
Carta di credito – domande e risposte
La carta di credito è rivolta a persone maggiorenni di norma titolari o cointestatarie di un conto corrente bancario o postale. ...

Spunti di discussione dal forum

Debiti ed eredità – Accettazione con beneficio di inventario o rinuncia a favore dei figli
Ho ereditato un'immobile alla morte di mio padre che sto cercando di vendere: un mio creditore, tramite giudice, mi ha intimato di decidere l'accettazione o meno dell'eredità entro un mese. Posso rifiutare l'eredità a favore dei miei figli? In tal caso, l'immobile può essere ancora aggredito? Oppure se io, accettando…
Chiusura conto corrente cointestato – è tacita accettazione eredità?
I miei suoceri avevano un conto in banca cointestato con firma disgiunta, alla morte di mio suocero (settembre 2014) il conto era in passivo di circa 250 euro, avvisata la banca della morte, hanno chiesto a mia suocera di portare in attivo il conto prima di chiuderlo e così io…
In che misura risponde dei debiti societari la socia accomandataria di una società in accomandita semplice?
La mia compagna è socio accomandatario (99% delle quote) di una sas aperta da poco: tale sas, per iniziare l'attività, ha contratto debiti nei confronti della banca e di alcune aziende. Allo stato attuale le entrate sono superiore alle uscite ma non abbastanza per ripagare i debiti in tempi ragionevoli;…
Incasso indennità di disoccupazione – la carta prepagata ha un limite di accredito di 2.500 euro?
In riferimento a questa discussione, la carta prepagata ricaricabile accetta accrediti fino a 2500 euro. Ho chiesto il pagamento frazionato ma non è assolutamente possibile. Un conto corrente non posso averlo. Qualcuno conosce qualche soluzione?
Accettazione eredità con beneficio inventario e debiti – Posso vendere beni?
Dopo la morte di mio padre, io e mia sorella abbiamo effettuato l'accettazione d'eredità con beneficio d'inventario: è venuto fuori, purtroppo troppo tardi, che mio padre avesse grossi debiti con ex fornitori. Dalla successione abbiamo ottenuto una casa e un'automobile di grossa cilindrata. Vorrei sapere se, grazie al beneficio d'inventario,…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su trattare i debiti. Clicca qui.

Stai leggendo trattare i debiti Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 28 settembre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Domande?