Spese condominiali ed oneri fiscali per ...


Spese condominiali ed oneri fiscali per l’appartamento in affitto – Come vanno ripartiti fra inquilino e proprietario


Spese condominiali a carico dell’inquilino e quelle dovute esclusivamente da proprietario.

Va innanzitutto premesso che, in caso di mancato pagamento delle spese condominiali da parte dell’inquilino a seguito della stipula di un contratto di locazione, l’amministratore di condominio può rivolgersi solo ed esclusivamente al proprietario, che è il soggetto tenuto a tale adempimento, e non nei confronti del conduttore (il locatario).

Per il condominio, infatti, è del tutto irrilevante come il proprietario e il locatario si siano accordati per il pagamento delle spese condominiali, dal momento che il suo referente per il pagamento di tali oneri resta solo ed esclusivamente il proprietario.

Pertanto, se l’amministratore del condominio dovesse notificargli un decreto ingiuntivo per il mancato pagamento delle spese condominiali, il conduttore può legittimamente procedere attraverso un atto di citazione in opposizione a decreto ingiuntivo, sottolineando al giudice come tale provvedimento risulti illegittimo, in quanto il condominio può agire per il recupero delle spese condominiali solo ed esclusivamente nei confronti del proprietario dell’immobile.

Per verificare quali spese condominiali siano a carico dell’inquilino e quali a carico del proprietario, comunque, è possibile riferirsi alle tabelle che seguono, che sono il frutto di un accordo recentemente siglato fra Confedilizia e tre sindacati degli inquilini – Sicet, Sunia e Uniat.

tabella relativa alla ripartizione delle spese per l'ascensore

tabella relativa alla ripartizione delle spese per l'autoclave

tabella relativa all ripartizione delle spese per impianti di illuminazione, di videocitofono, di sorveglianza e speciali

tabella relativa alla ripartizione delle spese per impianti di riscaldamento, condizionamento, produzione acqua calda, addolcimento acqua, produzione di energia da fonti rinnovabili

tabella relativa alla ripartizione delle spese per gli impianti sportivi

tabella relativa alla ripartizione delle spese per l'impianto antincendio

tabella relativa alla ripartizione delle spese in affitto per l'impianto centralizzato di ricezione radiotelevisiva e di flussi informativi

tabella relativa alla ripartizione delle spese per le parti comuni

tabella relativa alla ripartizione delle spese in merito alle parti interne all'appartamento affittato

tabella relativa alla ripartizione delle spese per il portierato

tabella relativa alla ripartizione delle spese per la pulizia

Oneri fiscali – Ripartizione fra inquilino e proprietario

Nel caso in cui l’unità immobiliare sia occupata da un inquilino che destina l’immobile affittato ad abitazione principale, la TASI (TAssa sui Servizi Indivisibili) è interamente a carico del proprietario. Il pagamento della TARI (TAriffa RIfiuti), invece, è dovuta esclusivamente dall’inquilino.

15 Aprile 2018 · Piero Ciottoli


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza zero voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui





Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!


Costa sto leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Spese condominiali ed oneri fiscali per l’appartamento in affitto – Come vanno ripartiti fra inquilino e proprietarioAutore Piero Ciottoli Articolo pubblicato il giorno 15 Aprile 2018 Ultima modifica effettuata il giorno 30 Settembre 2020 Classificato nelle categorie , , Numero di commenti e domande: 0. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.' .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)