L'assistenza di un avvocato per accedere al piano del consumatore

Indice dei contenuti dell'articolo


A parere di alcune congruenti disposizioni giudicanti, è necessaria l’assistenza di un avvocato per il piano del consumatore.

La proposta di piano del consumatore necessita dell’assistenza tecnica di un difensore, a pena di inammissibilità.

Per il Tribunale di Vicenza, decreto 29/04/2014, la necessità dell’assistenza tecnica, si desume dalle seguenti circostanze.

Innanzitutto, la proposta (con o senza piano) è in sostanza una domanda giudiziale (rivolta al giudice) con il fine di comporre una crisi finanziaria, quindi in presenza di interessi contrapposti, ed ha la forma del ricorso;

Secondo poi, il ricorso è introduttivo di una procedura, così come definita dalla legge.

Successivamente, la procedura si svolge davanti ad un tribunale, individuato sulla base di criteri tecnici di competenza.

Essa presenta fasi potenzialmente contenziose riguardanti l’ammissibilità, la decisione di merito, le eventuali contestazioni in sede di omologazione, ed i conseguenti reclami; la sostituzione del liquidatore e la risoluzione di controversie sulla violazione di diritti soggettivi.

L’assistenza di un legale, con specifico mandato di tutela degli interessi della parte, contrapposti ad altri, può non essere necessaria (finché non si aprano fasi contenziose in senso stretto), se nell’organismo di composizione della crisi che concretamente presenta la domanda (che auspicabilmente sarà composto da diversi professionisti, con competenze tecniche diversificate) vi sia anche un legale, che se ne faccia carico, curando tutti gli aspetti tecnici della stessa.

16 Maggio 2016 · Andrea Ricciardi

Indice dei contenuti dell'articolo


Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su l'assistenza di un avvocato per accedere al piano del consumatore. Clicca qui.

Stai leggendo L'assistenza di un avvocato per accedere al piano del consumatore Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 16 Maggio 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 30 Novembre 2019 Classificato nella categoria sovraindebitamento - decadenza del beneficio del termine Inserito nella sezione contratti di prestito - microcredito usura e sovraindebitamento

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)