Sono un piccolo imprenditore ed opero nel settore impiantistico elettrico …

Sono un piccolo imprenditore ed opero nel settore impiantistico elettrico, per motivi dovuti alla crisi che attanaglia il mio settore, ho dovuto rateizzare delle vecchie tasse, dopo aver pagato la prima rata, non ho potuto pagare ne la seconda che la terza, allorchè mi sono sentito dire che non avendo pagato queste due rate sto rischiando il penale.
Questo e un tarlo che mi sta affliggendo, perche se fosse vero sarebbe la fine della mia attività.
Chiedo gentilmente una risposta, in attesa colgo l’occassione per porgere
Cordiali saluti
Giancarlo.

Ciao Giancarlo, il penale scatta sopra i € 51.645,00. Se,invece non rientri in questa fattispecie, innanzitutto decadi dal beneficio della rateazione e quindi l’importo iscritto a ruolo ritorna riscuotibile in unica soluzione. Non può essere + rateizzato.

Commento di consulente fiscale | Giovedì, 25 Settembre 2008

Grazie per la risposta… quindi cosa accade ora? Io pago la sanzione, ma per il casino che ho fatto con i redditi non dichiarati, posso incorrere nel penale? Oppure prima o poi mi arrivera’ una cartella con more e richiesta delle tasse non dichiarate/pagate?
Per quanto riguarda la P.IVa, a gennaio vorrei riaprila usufruendo del regime senza iva da emettere in fattura e col forfettario irpef del 20%. Mi sembra buona, ma ho paura che poi mi vadano subito a chiedere i danni del non dichiarato con la precedente partita iva da me aperta (e poi chiusa).
Grazie ancora

Il penale scatta sopra importi elevati di evasione, tipo € 77.000 di imposta. Ti arriverà, molto probabilmente,  un avviso di irrogazioni di sanzioni;devi aspettare quello x pagare. La nuova p.iva la puoi aprire tranquillamente, la vecchia p.iva segue un’altra strada.

Commento di consulente fiscale | Lunedì, 29 Settembre 2008

25 Agosto 2008 · Paolo Rastelli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Quando l'artigiano è un piccolo imprenditore non fallibile
Com'è noto sono soggetti alle disposizioni sul fallimento e sul concordato preventivo gli imprenditori che esercitano una attività commerciale, esclusi gli enti pubblici. Non sono soggetti alle disposizioni sul fallimento e sul concordato preventivo gli imprenditori i quali dimostrino il possesso congiunto dei seguenti requisiti: aver avuto, nei tre esercizi antecedenti la data di deposito della istanza di fallimento o dall'inizio dell'attività se di durata inferiore, un attivo patrimoniale di ammontare complessivo annuo non superiore ad euro trecentomila; aver realizzato, in qualunque modo risulti, nei tre esercizi antecedenti la data di deposito dell'istanza di fallimento o dall'inizio dell'attività se di ...

Decreto ingiuntivo da Enel servizio elettrico - Come faccio a pagare se sono disoccupato?
Circa 3 anni fa ero proprietario di un'attività commerciale che poi causa crisi ho dovuto cessare: dopo aver chiuso l'attività sapevo di avere un debito nei confronti di Enel servizio elettrico di circa mille e settecento euro ma purtroppo non ho potuto e non posso pagare perchè sono senza lavoro. Ad oggi mi è arrivato un atto ingiuntivo per la somma di cui sopra io credevo che non avrebbero mai fatto un'ingiunzione di pagamento ma che al massimo passavano la pratica a un'agenzia di recupero crediti. Ora voi credete che procederanno passati i 40 giorni a farmi un atto di ...

Studi di settore – cosa sono
Gli studi di settore hanno, ormai, una storia quasi ventennale, essendo stata, la loro disciplina, introdotta nel nostro ordinamento con l'articolo 62-bis del decreto legge 30 agosto 1993. numero 331, convertito, con modificazioni, nella legge 29 ottobre 1993, numero 427. Nel corso degli anni agli studi di settore sono state apportate numerose modifiche strutturali e di indirizzo in relazione alle finalità da perseguire. Gli studi di settore introducono nel rapporto tra Fisco e contribuenti elementi di certezza, di trasparenza e di perequazione del prelievo. In origine gli studi di settore erano stati concepiti con un'ottica di accertamento nei confronti delle ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sono un piccolo imprenditore ed opero nel settore impiantistico elettrico …. Clicca qui.

Stai leggendo Sono un piccolo imprenditore ed opero nel settore impiantistico elettrico … Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il giorno 25 Agosto 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 7 Dicembre 2016 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)