Sono lavoratore dipendente nel settore informatico, con mansioni di analista/programmatore

Sono lavoratore dipendente nel settore informatico, con mansioni di analista/programmatore.
Ho l'opportunità di poter lavorare come consulente applicativo su alcuni software di proprietà di terzi. La società presso cui lavoro è d'accordo, ed ha sottoscritto un documento, su mia richiesta, nel quale afferma che tali attività non costituiscono concorrenza con i servizi offerti dalla società.
Vorrei sapere se questo è sufficiente per poter aprire una posizione IVA (compatibilmente con la mia posizione di dipendente).

Caro Francesco, se l'azienda ha dato il suo assenso è più che sufficiente. Li hai messi al corrente…

Commento di consulente fiscale | Mercoledì, 10 Settembre 2008

10 settembre 2008 · Antonio Scognamiglio

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Morte di un lavoratore dipendente » Come recuperare il TFR e gli altri emolumenti
Quando un lavoratore dipendente muore, i suoi eredi possono far valere il diritto di richiedere il trattamento di fine rapporto (TFR) ed altri emolumenti, spettanti al trapassato e maturati nel corso dell'età lavorativa, che non sono stati ancora corrisposti dal datore di lavoro. Come noto, al decesso di un lavoratore ...
E' legittimo il licenziamento conseguente ad una diversa ripartizione delle mansioni fra il personale
Può costituire giustificato motivo oggettivo di licenziamento anche soltanto una diversa ripartizione di date mansioni fra il personale in servizio, attuata a fini di più economica ed efficiente gestione aziendale, nel senso che, invece di essere assegnate ad un solo dipendente, certe mansioni possono essere suddivise fra più lavoratori, ognuno ...
Codice del consumo - Il lavoratore dipendente non può essere considerato professionista
Per assumere la qualifica di professionista, ai sensi del Codice del consumo, non è necessario che il soggetto stipuli il contratto nell'esercizio dell'attività propria dell'impresa o della professione, ma è sufficiente che lo concluda al fine dello svolgimento o per le esigenze dell'attività imprenditoriale o professionale. La qualifica di consumatore, ...
Lavoratore assegnato a mansioni inferiori rispetto a quelle poi riconosciute in sede giudiziale - Il datore di lavoro è tenuto al pagamento anche della quota di adeguamento contributivo a carico del dipendente
Il datore di lavoro è responsabile del pagamento dei contributi anche per la parte a carico del lavoratore; qualunque patto in contrario è nullo. Il contributo a carico del lavoratore è trattenuto dal datore di lavoro sulla retribuzione corrisposta al lavoratore stesso alla scadenza del periodo di paga a cui ...
Quando il richiamo al lavoratore sconfina nell'ingiuria
Il potere gerarchico o, comunque, di sovraordinazione consente di richiamare, ma non di ingiuriare il lavoratore dipendente o di esorbitare dal limiti della correttezza e dei rispetto della dignità umana con espressioni che contengano un'intrinseca valenza mortificatrice della persona e si dirigano più che all'azione censurata, alla figura morale dei ...

Spunti di discussione dal forum

Come funziona il pignoramento dello stipendio di un lavoratore dipendente assunto con partita iva?
Vorrei capire come funziona il pignoramento dello stipendio nel mio caso: lavoro come consulente procacciatore per una azienda di utenze, quindi con partita iva personale. La partita iva è gestita totalmente dall'azienda. Grazie per una risposta chiara e sicura.
Telefonata ambigua funzionario INPS
Premetto che sono fideiussore personale di una società a responsabilità limitata fallita nel 2013, fideiussioni prestate per diversi finanziamenti bancari e linee di credito (non restituiti). Inoltre non ho personalmente ricevuto a oggi nessun decreto ingiuntivo in qualità di fideiussore di intimazione alla restituzione dei suddetti debiti bancari. Nella giornata…
Chiusura attività per una società in accomandita semplice – Come procedere?
Sono socia accomandataria di una SAS (impresa artigiana nel settore tessile) che negli anni ha raggiunto una situazione di indebitamento insostenibile e nessun accesso al credito per far fronte agli ordini. Vorrei chiudere l'attività. Quali sono le procedure da adottare e quali i costi? Mio marito è socio accomandante e…
Pignoramento presso terzi per crediti da lavoro autonomo – A cosa riferisce la dichiarazione del terzo?
Ho ricevuto, in qualità di amministratore di una srl una notifica di pignoramento presso terzi con richiesta di versare ad Equitalia le somme dovute ad un consulente (debitore del fisco). Al momento della notifica non sussistevano debiti della srl verso l'esecutato, un legale ha preparato la risposta che abbiamo inviato…
Quando mia suocera potrà andare in pensione?
Mia suocera è nata nel Dicembre del 1953: è assistente geriatrica e il suo primo lavoro dipendente ad oggi è dal 03/02/2003 e percepisce una reversibilità dal 01/03/2010. Con tutte queste riforme, volevo sapere quanti anni minimi può accedere alla pensione per poter fruire di una pensione minima da lavoro…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sono lavoratore dipendente nel settore informatico, con mansioni di analista/programmatore. Clicca qui.

Stai leggendo Sono lavoratore dipendente nel settore informatico, con mansioni di analista/programmatore Autore Antonio Scognamiglio Articolo pubblicato il giorno 10 settembre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria dichiarazione dei redditi tasse tributi contributi - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Domande?