Intestare o il proprio conto a familiari per nascondere l'ammontare del patrimonio al fisco

Ecco come intestare o il proprio conto a familiari per nascondere l'ammontare del patrimonio al fisco.

Paradossalmente, uno dei metodi migliori per nascondere i soldi in banca è intestare il conto corrente a un familiare.

O, magari, se non ci si fida, lo si può cointestare: in tal caso vige la presunzione di contitolarità del denaro per quote uguali (ossia al 50%), presunzione che tuttavia può essere sempre vinta con la prova contraria.

L'utilità di tale sistema è che, se anche il denaro resta di proprietà di un'altra persona, sia il fisco che i creditori non potranno far altro che prendere atto della diversa intestazione del conto, senza poterlo quindi toccare.

Intestare il conto a un'altra persona è legale, ma è sempre bene cautelarsi da eventuali appropriazioni indebite di quest’ultima, firmando un accordo che contempli il riconoscimento formale dell'altruità del conto.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca