Indice del post separazione personale - coniuge superstite perde diritto di abitazione

Com'è noto, al coniuge è riservata, a titolo di legittima, una quota pari alla metà del patrimonio dell'altro, salve le disposizioni dettate in caso di concorso con i figli, le quali prevedono in favore del coniuge la riserva della quota di un terzo, in caso di un solo figlio, e di un quarto in caso di più figli. In ogni caso al coniuge superstite sono riservati il diritto di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare e di uso sui mobili che la corredano, se di proprietà del defunto o comuni. il diritto reale di abitazione, riservato per legge [ ... leggi tutto » ]

In caso di separazione personale dei coniugi e di cessazione della convivenza, l'impossibilità di individuare una casa adibita a residenza familiare faccia venire meno il presupposto oggettivo richiesto ai fini dell'attribuzione del diritto di abitazione. Se, infatti, il diritto di abitazione (e il correlato diritto d’uso sui mobili) in favore del coniuge superstite può avere ad oggetto esclusivamente l'immobile concretamente utilizzato prima della morte del "de cuius" come residenza familiare, è evidente che l'applicabilità della norma in esame è condizionata all'effettiva esistenza, al momento dell'apertura della successione, di una casa adibita ad abitazione familiare; evenienza che non ricorre allorché, [ ... leggi tutto » ]

La sentenza in commento è solo apparentemente in contrasto con le precedenti (Cassazione, sentenza del 23 marzo 2006, numero 4719; Cassazione, Sezioni Unite, 29 luglio 2002, numero 11096) secondo le quali il provvedimento di assegnazione della casa coniugale, in sede di separazione personale o divorzio, non è idoneo a costituire un diritto reale di uso o di abitazione a favore dell'assegnatario, ma solo un diritto di natura personale, opponibile, se av [ ... leggi tutto » ]

16 giugno 2014 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Diritto di abitazione riservato al coniuge superstite - Viene meno in caso di separazione personale
Il diritto reale di abitazione, riservato per legge al coniuge superstite, è condizionato all'effettiva esistenza, al momento dell'apertura della successione, di una casa adibita ad abitazione familiare, evenienza che non ricorre allorché, a seguito della separazione personale, sia cessato lo stato di convivenza tra i coniugi. Infatti, il diritto reale ...
Il diritto di abitazione non spetta al coniuge superstite separato
Al coniuge superstite è riservata, a titolo di legittima, una quota pari alla metà del patrimonio del coniuge defunto, salvo le disposizioni dettate dal concorso con eventuali figli. In breve, nel caso di un solo figlio, al coniuge superstite spetta una quota pari ad un terzo, mentre si arriva ad ...
Al coniuge superstite non può mai essere conferita la qualità di possessore dei beni ereditari in conseguenza dell'esercizio del diritto di abitazione e di uso dei mobili che corredano la casa familiare
La permanenza del coniuge superstite dopo il decesso dell'altro coniuge nell'abitazione familiare appare qualificabile come esercizio del diritto di abitazione e di uso dei mobili che la corredano. Questo vale sia qualora il coniuge superstite sia legatario (successione per testamento) sia nell'ipotesi di successione legittima: pertanto deve escludersi che il ...
I diritti del coniuge superstite ed il calcolo della massa ereditaria
Al coniuge superstite, anche quando concorra con altri chiamati, sono sempre riservati i diritti di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare e di uso sui mobili che la corredano, se di proprietà del defunto o comuni. Infatti, la ricerca di un nuovo alloggio per il coniuge superstite potrebbe essere ...
Diritto di abitazione - Bisogni del detentore, ambito familiare e conseguenze della separazione per il coniuge superstite
Il diritto di abitazione è regolato dal codice civile (articolo 1022) secondo il quale chi ha il diritto di abitazione di una casa può abitarla limitatamente ai bisogni suoi e della sua famiglia. il divieto di cessione del diritto di abitazione o di concederlo in locazione a terzi (sancito dall'articolo ...

Spunti di discussione dal forum

Come si ripartisce fra gli eredi l’immobile di proprietà del defunto nel caso di coniuge superstite e due figli?
Nostro padre, rimasto vedovo, ha acquistato un immobile, intestandoselo come prima casa, e pochi mesi dopo ha contratto un nuovo matrimonio, in regime di comunione dei beni. Nel caso dovesse venire a mancare, come sarebbe ripartita l'eredità dell'immobile tra i due figli ed il coniuge superstite?
Detrazioni per il risparmio energetico – Può fruirne il coniuge proprietario non residente che sostiene le spese?
Vorrei porre il seguente quesito: Vorrei sapere quali sono gli adempimenti per usufruire della detrazione del 65% per interventi di acquisto e posa in opera di schermatura solare (tenda esterna) di cui all’allegato M al decreto legislativo 29 dicembre 2006, n. 311. Questa è la situazione familiare: - Moglie incapiente…
Separazione consensuale – Il pignoramento mobiliare può essere effettuato presso la residenza del coniuge separato non debitore?
Qualora i coniugi siano in separazione dei beni e siano separati consensualmente, posto che hanno residenza e utenze in luoghi differenti, che è fissato un importo alimentare ma che un coniuge può avere accesso liberamente alla ex casa coniugale per visitare i figli ivi residenti, quale strumento può utilizzare il…
Separazione e pensione di reversibilità
Vorrei sapere se in caso di separazione personale tra coniugi, dopo la morte di uno dei due la pensione di reversibilità spettante al coniuge deceduto spetterà al coniuge superstite anche se separato legalmente.
Se la casa di mia proprietà viene espropriata che fine fa il diritto di abitazione che ho concesso a mia moglie?
La mia casa rischia di subire la demolizione di un piano per un problema di servitù di veduta. Mia moglie ha il diritto di abitazione sull'immobile. Se non svolgessi i lavori e di conseguenza provvedesse la controparte (con conseguente pignoramento), il diritto di abitazione di mia moglie (già consolidato) sarebbe…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post separazione personale - coniuge superstite perde diritto di abitazione. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Separazione personale - coniuge superstite perde diritto di abitazione Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 16 giugno 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 4 agosto 2017 Classificato nella categoria famiglia separazione e divorzio - assegnazione casa e assegno di mantenimento coniuge separato o divorziato Inserito nella sezione lavoro, pensioni, famiglia separazione e divorzio, Isee.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca