Indice del post segnalazione in centrale rischi da parte dell'istituto di credito » ecco quando è illecita

Quando il cliente di un istituto di credito è insolvente, la banca ha l’obbligo di segnalarlo alla Centrale rischi. Ma a volte la segnalazione può essere illecita. Infatti, c'è una procedura da rispettare. Prima della messa a sofferenza, l'istituto di credito deve necessariamente fare una valutazione complessiva del cliente e una comunicazione scritta con raccomandata. Solo successivamente sarà possibile iscrivere il correntista moroso alla Centrale rischi.­ L'appostazione a sofferenza La segnalazione del correntista in Centrale Rischi, a causa d'insolvenza, non può avvenire immediatamente dopo un semplice ritardo di pagamento del debito. Al contrario la cosiddetta appostazione a sofferenza che [ ... leggi tutto » ]

Pertanto, da ciò si evince che la banca deve accertare in modo inequivocabile l’insolvenza del debitore, attenendosi alle istruzioni della Banca d'Italia. Una erronea segnalazione presso la Centrale rischi può cagionare danni all'immagine e alla reputazione economica del cliente segnalato. Infatti, la Suprema Corte, con la pronuncia 12626/20, ha sancito che: La banca deve risarcire l’impresa per l’illegittima segnalazione alla Gestione dei Rischi, basata sul solo presupposto d’aver presentato per anni il bilancio in perdita. La segnalazione presuppone infatti che ci sia lo stato d’insolvenza. A parere degli ermellini, dunque, è illegittima la segnalazione alla centrale rischi della Banca [ ... leggi tutto » ]

Se il danno però non può essere provato nell’esatto ammontare, o nel caso sia molto difficile provare il pregiudizio, pur essendone certa l’esistenza, si può chiedere al giudice una liquidazione in via equitativa. A parere dei giudici di piazza Cavour, infatti: La valutazione in via equitativa si ha quando un danno non può essere determinato nel suo preciso ammontare; in tal caso il giudice segue un criterio più discrezionale, secondo quanto a questi stesso appare congruo ed equo, alla luce dell'esperienza pratica. Conclusioni Per concludere è bene notare che prima della segnalazione alla Centrale rischi, l’Istituto di credito deve [ ... leggi tutto » ]

2 novembre 2013 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Segnalazione alla Centrale Rischi di un credito in sofferenza - quando è legittima e quando determina il risarcimento del danno
Ai fini dell'obbligo di segnalazione in centrale rischi che incombe sulle banche, il credito può essere considerato in sofferenza allorché sia vantato nei confronti di soggetti in stato di insolvenza, anche non accertato giudizialmente o che versino in situazioni sostanzialmente equiparabili, nozione che non si identifica con quella dell'insolvenza fallimentare, ...
Centrale Rischi » E' illegittima la segnalazione dopo l'accettazione del piano di rientro da parte della banca
E' illegittima la segnalazione alla Centrale Rischi dopo l'accettazione del piano di rientro da parte della banca La segnalazione di una posizione in sofferenza presso la Centrale Rischi, infatti, richiede la valutazione della complessiva situazione finanziaria del cliente, e non può quindi scaturire dal mero ritardo nel pagamento del debito ...
Segnalazione alla Centrale Rischi Bankitalia - Illegittima se effettuata per mero ritardo nel pagamento del debito
E' certamente illegittima la segnalazione alla Centrale Rischi della Banca d'Italia, quando è stata effettuata a sofferenza per un mero ritardo nel pagamento del debito. Come si trae dalle relative istruzioni emanate al riguardo dalla Banca d'Italia, nella categoria di censimento sofferenze va ricondotta l'intera esposizione per cassa nei confronti ...
Centrale Rischi – risarcimento danni per segnalazione incauta di cattivo pagatore
Citiamo una recente ed interessante sentenza della Corte di Cassazione. Precisamente la numero 7958/2009, prima sezione civile. Con questa sentenza i giudici hanno accolto il ricorso con il quale, il cliente di un Istituto Bancario nel verificare il passaggio a sofferenza della posizione a lui collegata e la conseguente segnalazione ...
Centrale rischi (CR) della Banca d'Italia – segnalazione di un credito prescritto
Istituita con Delibera CICR (Comitato interministeriale per il credito e il risparmio) del 16 maggio 1962, la Centrale Rischi è un servizio accentrato di informazioni sui rischi finanziari gestito dalla Banca d'Italia. Tale servizio consente alle banche, attraverso la raccolta di informazioni provenienti dalle stesse sui rischi dei propri clienti, ...

Spunti di discussione dal forum

Segnalazione a sofferenza in Centrale rischi della Banca d’Italia – Quando sarà cancellata?
Una finanziaria ha inoltrato una segnalazione a sofferenza a mio nome: alla banca d'Italia risulta tale segnalazione, quanto rimane prima che venga cancellata?
Segnalazione alla Centrale Rischi della Banca d’Italia otto anni dopo
Dovendo fare un mutuo, con mio notevole disappunto ho scoperto di essere iscritto alla Centrale Rischi per una somma di circa 9 mila euro. Facendo tutte le visure presso la Banca d'Italia ho scoperto che: Unicredit nel 2004 ha iscritto la Snc di cui ero amministratore, cancellata dal Registro delle…
Segnalazione presso centrale rischi banca d’italia – Quali conseguenze potrebbe comportare al debitore censito?
Ho ricevuto una raccomandata da parte di una banca creditrice che mi comunica di essere stata segnalata presso la centrale rischi della Banca d'Italia e che tale segnalazione può comportare limitazione nell'accesso al credito. In concreto cosa significa? L'accesso al credito era già impossibile prima di questa segnalazione, tale circostanza…
Può una banca segnalare una sofferenza in CR banca d’Italia senza preavviso?
Premetto che la cifra è inferiore a diecimila euro e che prima della appostazione a sofferenza non era presente nulla nella già citata CR Bankitalia. Al momento sono segnalato da un recupero crediti "Danubio srl" (che ha acquistato il credito da banca Unicredit) che sta reiterando la segnalazione dal 2014…
Importo segnalato in cr banca d’italia – Credito non rinunciato
Avevo una sofferenza di 6342 euro in Cr banca d'Italia: effettuo un saldo a stralcio di 2200 euro a marzo 2015. Visura di aprile Cr banca d'Italia risulta sofferenza-passaggio a perdita euro 4142 e' corretta la segnalazione?

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post segnalazione in centrale rischi da parte dell'istituto di credito » ecco quando è illecita. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Segnalazione in centrale rischi da parte dell'istituto di credito » Ecco quando è illecita Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 2 novembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria le centrali rischi della banca d'italia - cr e cai Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca