Scrittura privata non autenticata con data certa

Qualora la scrittura privata non autenticata formi un corpo unico col foglio sul quale è impresso il timbro postale, la data risultante da quest’ultimo è data certa della scrittura, perché la timbratura eseguita in un pubblico ufficio equivale ad attestazione autentica che il documento è stato inviato nel medesimo giorno in cui essa è stata eseguita: mentre grava sulla parte che contesti la certezza della data l’onere di provare – pur senza necessità di querela di falso – che la redazione del contenuto della scrittura è avvenuta in un momento diverso.

Questo il principio di diritto ribadito dai giudici della Corte suprema nella sentenza 17335/15.

2 Settembre 2015 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Argomenti correlati: 

Approfondimenti

Una scrittura privata autenticata 2 anni dopo dalla firma è valida?
Nel 2008 ho firmato una fideiussione di 150.000 euro, ero tranquillo perché i clienti pagavano e in ogni caso non avevo nulla a me intestato, la casa è sempre stata di mia moglie e per i beni immobili avevo ceduto la parte tutta proprietà a mia moglie con scrittura privata e lei ha provveduto a pagarli con bonifico ad aprile 2010. Causa crisi nel 2009 l'azienda è fallita. Nel mese di Novembre 2010 la banca mi ha inviato decreto ingiuntivo per uno scoperto di 112.000,00 euro, non avendo disponibilità finanziarie, ho cercato di trovare una soluzione con la banca, soluzione ...

Validità o meno di una fotocopia non autenticata di Scrittura privata
Mia madre nel 2006 mi ha venduto fittiziamente a modico prezzo con atto notarile un appartamento di sua proprietà per poterlo (Io) dare in garanzia bancaria. Tuttavia pretese scrittura privata da me controfirmata nella quale risulta che lei mi diede 150.000 euro in contanti per effettuare detta compravendita. L'originale di questa scrittura privata (non autenticata) non esiste più, è stato bruciata. La mia domanda è : mia madre potrebbe vantare quel credito con la sola fotocopia? Come potrebbe giustificare l'importo elargito per contanti? Mia sorella futura coerede potrebbe farne motivo di Collazione o altro? ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su scrittura privata non autenticata con data certa. Clicca qui.

Stai leggendo Scrittura privata non autenticata con data certa Autore Annapaola Ferri Articolo pubblicato il giorno 2 Settembre 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 2 Settembre 2015 Classificato nella categoria consigli ed avvisi utili Inserito nella sezione tutela dei beni del debitore

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)