Decadenza degli avvisi di accertamento per imposte sui redditi e IVA in caso di omessa dichiarazione

Nella tabella che segue vengono riepilogati i termini di decadenza dal potere di accertamento in relazione agli ultimi anni, per i quali non è stata presentata la dichiarazione.

In caso di omessa dichiarazione, il termine per l'accertamento, sempre per effetto degli articoli 43 del DPR 600/73 e 57 del DPR 633/72, coincide con il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione avrebbe dovuto essere presentata.

Quindi, entro il 31.12.2015 devono essere notificati, a pena di decadenza, gli accertamenti eseguiti sul periodo d'imposta 2009 per il quale non è stata presentata la dichiarazione.

Decadenza degli avvisi di accertamento per imposte sui redditi e IVA in caso di omessa dichiarazione

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su decadenza degli avvisi di accertamento per imposte sui redditi e iva in caso di omessa dichiarazione. Clicca qui.

Stai leggendo Decadenza degli avvisi di accertamento per imposte sui redditi e IVA in caso di omessa dichiarazione Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 28 ottobre 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 2 aprile 2018 Classificato nella categoria cartella esattoriale - prescrizione e decadenza Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca