Consumo in modalità "attesa"?




» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo



Il consumo di elettricità degli apparecchi elettrodomestici ed elettronici in modalità “attesa” o “stand-by” rappresenta il 13-15% del
consumo totale di una abitazione. Seppur spenti, un computer e le sue periferiche consumano in media 20 watt. Si ha tutto da guadagnare
a collegarli ad una multipresa munita di interruttore. L’etichetta Energia è obbligatoria per i grandi elettrodomestici, le lampadine e le automobili. I migliori apparecchi sono classificati”A” (o “A++” per alcuni), i peggiori ” G”. Alcuni marchi distinguono gli apparecchi ettrodomestici o elettronici in funzione del rispetto di criteri ambientali.
energie.jpg



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


22 Agosto 2013 · Giovanni Napoletano




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su consumo in modalità "attesa"?. Clicca qui.

Stai leggendo Consumo in modalità "attesa"? Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 22 Agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 2 Ottobre 2017 Classificato nella categoria tutela consumatori - codice del consumo vizi della cosa venduta garanzie e recesso - consumismo responsabile Inserito nella sezione tutela consumatori

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)