Attenzione ai consumi "nascosti"




» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo



Molti apparecchi restano continuamente sotto tensione, anche quando li si crede spenti, e consumano elettricità quando non sono utilizzati. Questo consumo elettrico nascosto (modalità “attesa” o “stand-by”) non concerne unicamente i prodotti informatici, ma pure i televisori, registratori, lettori DVD, macchine per il caffè, forni a microonde e impianti stereo. È possibile diminuire questo spreco privilegiando l’acquisto di apparecchi senza consumo nascosto o che offrono [a possibilità di totale scollegamento dalla corrente.



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


22 Agosto 2013 · Giovanni Napoletano




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su attenzione ai consumi "nascosti". Clicca qui.

Stai leggendo Attenzione ai consumi "nascosti" Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 22 Agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 2 Ottobre 2017 Classificato nella categoria tutela consumatori - codice del consumo vizi della cosa venduta garanzie e recesso - consumismo responsabile Inserito nella sezione tutela consumatori

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)