Quali sono le sanzioni per la circolazione con un veicolo sottoposto a fermo amministrativo

Vi spieghiamo quali sono le sanzioni per la circolazione con un veicolo sottoposto a fermo amministrativo.

Il fermo amministrativo è un provvedimento cautelare che rende indisponibile un veicolo ma non lo toglie dalla proprietà del debitore; può essere emesso a fonte di cartelle esattoriali, avvisi di accertamento esecutivi o ingiunzioni fiscali non pagate, da parte di agenti della riscossione.

Al fermo può seguire, se il debito rimane impagato, il pignoramento e la vendita coattiva, e ciò è specificamente previsto come sanzione accessoria nel caso in cui si venga trovati a circolare con un o sottoposto a fermo.

La sanzione pecuniaria è, in questo caso, di 776 euro (massimo 3.111 euro), con -appunto- la confisca del mezzo..

Più precisamente gli organi di polizia compilano il verbale di contestazione relativamente alla sanzione pecuniaria e lo trasmettono all'agente della riscossione che poi provvede a pignorare il veicolo.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca