Che cos'è un autovelox

L'autovelox è un sistema che consente di determinare la velocità di un'automobile: è basato sull'emissione e ricezione di una coppia di raggi laser paralleli, invisibili e assolutamente innocui, che attraversano la strada perpendicolarmente.

In pratica la misura viene effettuata sullo stesso veicolo per quattro volte, due in entrata, due in uscita, e così si riduce qualsiasi possibilità di errore dovuto, per esempio, alla presenza di più veicoli in marcia parallela.

L'autovelox comprende anche una macchina fotografica completa di dispositivo per la sovraimpressione automatica dei dati dell'infrazione. Si trova all'altezza del rilevatore di velocità, in modo da riprendere la parte posteriore del veicolo trasgressore.

Lo scatto avviene con un ritardo inversamente proporzionale alla velocità del veicolo, in modo che la targa, indipendentemente dalla velocità di marcia, sia sempre ben visibile. Sopra il rilevatore è presente il computer di comando, che è dotato di un analizzatore statistico: fornisce dati relativi al flusso veicolare di una strada e un grafico sulla distribuzione delle velocità per numero di veicoli.

Esistono, inoltre, altri dispositivi simili agli autovelox: i t-red, photored, tutor, telelaser.

La loro funzione, ovvero multare i trasgressori, è la stessa. Il procedimento e le violazioni che attestano, a volte, diverse.

1. Autovelox e sanzioni amministrative » Tutto ciò che il trasgressore deve conoscere
2. Che cos'è un autovelox
3. Limiti di velocità e sanzioni sulle strade italiane
4. Quali sono i dispositivi autovelox utilizzati nelle strade italiane
5. Proprietà ed utilizzo degli apparecchi autovelox
6. Dove possono essere installati gli autovelox
7. Segnalazione preventiva dei dispositivi autovelox
8. Multa da autovelox: la contestazione deve essere immediata o differita?
9. Multe da autovelox: la diatriba per il termine di 90 giorni per la notifica del verbale
10. Per il consiglio di stato è illegittimo il posizionamento degli autovelox su strade con pochi sinistri
11. Quando il verbale non indica se l'autovelox è fisso o mobile la multa è nulla
12. La multa elevate da vecchi autovelox sono illegittime
13. La società appaltatrice privata che noleggia il tutor o l'autovelox non può fare la cresta sulle contravvenzioni a pena di nullità della multa
14. I dispositivi autovelox devono essere di proprietà degli Enti locali per consentire la validità della multa
15. Risponde di truffa la società privata che occulta volontariamente l'autovelox
16. La privacy del trasgressore nelle multe da autovelox deve essere tutelata
17. La multa è illegittima quando l'autovelox non è omologato
18. Non esiste una norma di legge che preveda la taratura degli apparecchi autovelox
19. Qualche dritta per il ricorso in caso da multe elevate con autovelox
» Vai alla visualizzazione integrale dell'articolo (pagina singola)
» Vai all'indice delle sezioni dell'articolo
condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su che cos'è un autovelox. Clicca qui.

Stai leggendo Che cos'è un autovelox Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 29 gennaio 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 27 settembre 2017 Classificato nella categoria multe da autovelox t-red tutor photored telelaser scout speed Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca