Come accedere alla sanatoria

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento, oppure qui o consultando questa sezione.

Per aderire alla sanatoria, il contribuente non riceverà alcuna comunicazione.

Dovrà lui stesso attivarsi per verificare la propria situazione e individuare i tributi che rientrano nella definizione agevolata.

Dopo aver verificato se i propri debiti sono suscettibili di sanatoria (secondo le condizioni indicate nel paragrafo precedente), dovrà effettuare il pagamento delle somme dovute (al netto degli interessi), entro il 28 febbraio 2014.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca