Saldo a stralcio e problema di una pratica in sofferenza

Purtroppo nel corso degli anni ho contratto molti debiti che sto cercando di chiudere tra saldo a stralcio e piani di rientro

Avrei bisogno di un consiglio urgente. Purtroppo nel corso degli anni ho contratto molti debiti che sto cercando di chiudere tra saldo a stralcio e piani di rientro. Tra questi mi sono gia stati concessi due rifinanziamenti da parte di agos e findomestic sulle proprie pratiche.

Adesso mi chiama un recupero crediti della bnl dicendo che se non pago, loro vogliono un rientro in 12 rate che io non posso pagare perchè gli devo 8000,00 e verrebbe la rata troppo alta, mi mandano la pratica in sofferenza ED A QUESTO PUNTO MI VENGONO CHIUSI ANCHE TUTTI GLI ALTRI FINANZIAMENTI CON LE ALTRE E TUTTE VORRANNO I SOLDI SUBITO.

E' Vero? Io finanziamenti attivi non ne ho più o chiusi con saldo a stralcio o rifinaziati. Soltanto che i rifinanziati con agos e findomestic hanno una cambiale firmata da me a garanzia, cosa possono fare? Loro mi hanno detto che se va in soffernza la pratica bnl vengono chiusi anche i due rifinanziament/piani di rientro e messe le cambiali all'icasso, è vero?

Mi hanno anche detto di sentire pure un legale che hanno ragione loro. COSA DEVO FARE POTETE DIRMI COSA SUCCEDE E DARMI UN CONSIGLIO. LA PRATICA BNL E' UNO SCOPERTO DI CONTO + UNA REVOLVING PER UN TOTALE DI EURO 8000,00 TUTTO COINTESTATO CON LA CONSORTE. COSA DEVO FARE?

Si tratta del solito tentativo di pressione psicologica esercitata sul debitore

Si tratta del solito tentativo di pressione psicologica esercitata sul debitore. La consultazione delle centrali rischi da parte degli intermediari viene effettuata in occasione di richieste di finanziamento.

Non certo per poter avviare un monitoraggio regolare e periodico degli archivi finalizzato ad individuare le segnalazioni di altri operatori ed eventualmente procedere alla revoca del beneficio del termine sulle proprie posizioni.

Dunque, nessuna interferenza e/o mutua interazione fra il passaggio in sofferenza della pratica BNL e gli altri finanziamenti in corso di regolare rimborso.

Resta, tuttavia, il problema della cambiale firmata, che come tutti sappiamo costituisce un titolo esecutivo con il quale il creditore può, in qualsiasi momento e senza l'obbligo di passare per il giudice, iniziare l'escussione coattiva del debitore.

3 ottobre 2012 · Genny Manfredi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Accordo a saldo stralcio - La segnalazione in Centrale Rischi va limitata al solo importo non recuperato
Le disposizioni, di natura amministrativa, dettate dal Bankitalia per regolare le modalità e i presupposti della segnalazioni in Centrale Rischi (CR) prevedono che il creditore, anche quando addiviene ad una definizione transattiva in relazione a crediti classificati a sofferenza, sia sempre tenuto, anche a pagamento eseguito, a procedere alla segnalazione, ...
Siete indebitati e le società di recupero crediti vi perseguitano? Ecco come comportarsi
Ci riferiremo, tanto per fissare le idee, a debiti derivanti da acquisti effettuati avvalendosi di contratti di finanziamento per il così detto credito al consumo. La finanziaria, che non riesce a recuperare le somme erogate, non agisce direttamente contro il debitore. In genere non è organizzata, nè ha le competenze, ...
Come pagare solo una parte del debito e vivere sereni …
In riferimento all'articolo pubblicato in un post precedente, avente ad oggetto la recensione del libro di Giampaolo Luzzi dal titolo "Come non pagare i debiti e vivere felici ... un lettore, Yuri, commenta: Il libro l'ho acquistato e letto. E' una cosa del tutto nuova e mi viene difficile spiegare ...
Debiti e recupero crediti – cose che succedono quando non si seguono le procedure consigliate
Innanzitutto deve accertarsi che il soggetto a cui effettua i pagamenti sia legittimato alla riscossione del debito. Occorre dunque che le venga trasmessa copia conforme della documentazione attestante la cessione dei diritti dal creditore originario al soggetto giuridico con cui sta perfezionando il concordato. ...
Debiti e società di recupero crediti – consigli da seguire se si decide di pagare 
Gentile debitore, se proprio ha intenzione di pagare, segua questi consigli: innanzitutto lei deve accertarsi che il soggetto a cui effettua i pagamenti sia legittimato alla riscossione del debito. Occorre dunque che le venga trasmessa copia conforme della documentazione attestante la cessione dei diritti dal creditore originario al soggetto giuridico ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su saldo a stralcio e problema di una pratica in sofferenza. Clicca qui.

Stai leggendo Saldo a stralcio e problema di una pratica in sofferenza Autore Genny Manfredi Articolo pubblicato il giorno 3 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 17 dicembre 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca