Le comunicazioni previste da equitalia per le dichiarazioni di adesione alla definizione agevolata




» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


Scopriamo quali sono le comunicazioni previste da equitalia per le dichiarazioni di adesione alla definizione agevolata.

Sulla base dei debiti indicati nella dichiarazione di adesione alla definizione agevolata, Equitalia ha previsto 5 tipologie di comunicazioni per le possibili casistiche:

Ogni comunicazione contiene un prospetto di sintesi con l’elenco delle cartelle/avvisi e l’indicazione dettagliata in merito:



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


15 Giugno 2017 · Andrea Ricciardi




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su le comunicazioni previste da equitalia per le dichiarazioni di adesione alla definizione agevolata. Clicca qui.

Stai leggendo Le comunicazioni previste da equitalia per le dichiarazioni di adesione alla definizione agevolata Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 15 Giugno 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 21 Aprile 2018 Classificato nella categoria autotutela sgravio rimborso sospensione rottamazione sanatoria condono della cartella esattoriale Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • Simone di Saintjust 13 Ottobre 2017 at 16:30

    Chi ha saltato le prime due rate di luglio e settembre 2017, potrà regolare la definizione agevolata chiesta ed ottenuta per le proprie cartelle esattoriali entro fine novembre 2017, senza alcun aggravio di interessi di mora e sanzioni. Così ha deciso il Consiglio dei ministri nella riunione del 13 ottobre 2017.