Nasce RITMI – la rete italiana di microfinanza

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Nasce “RITMI”, Rete Italiana di Microfinanza, Associazione senza fini di lucro che opererà a livello nazionale e sarà la voce di tutti gli operatori italiani della microfinanza.

“Rendere bancabili i non bancabili”: è questo l’obiettivo delle istituzioni di microcredito e microfinanza che operano a livello internazionale.

L’esclusione dall’accesso al credito è infatti riconosciuta come uno degli ostacoli principali allo sviluppo umano e alla riduzione della povertà.

In Italia, secondo l’ultima stima della Banca Mondiale, il tasso d’esclusione dal credito e da servizi finanziari sostenibili, arriva al 25% della popolazione, una delle quote più elevate dell’Unione Europea.
Il settore italiano della microfinanza è caratterizzato dalla presenza di iniziative ancora piccole e poco conosciute, anche se dinamiche ed in costante crescita.

Una delle difficoltà è la mancanza di una regolamentazione che ne favorisca lo sviluppo e la diffusione.
La Rete Italiana di Microfinanza, collega istituzioni di microcredito, società di consulenza, centri di ricerca, promotori, investitori. Ritmi sarà associata allo European Microfinance Network, la rete europea del settore, ed aperta al dialogo con tutte le istituzioni e organizzazioni impegnate in questo campo.

La rete è impegnata: a livello politico, dialogando con le istituzioni e le banche, attraverso azioni volte ad incidere sulla legislazione in materia e ad aumentare la flessibilità dei prodotti finanziari offerti; a livello operativo, mettendo in comune le esperienze acquisite, attraverso la creazione di banche dati comuni e la condivisione di servizi e strumenti a livello culturale, promuovendo una finanza attenta all´individuo e focalizzando l´attenzione sulla funzione produttiva dello strumento microcredito.

Le Associazioni che hanno aderito:

Microfinanza Srl: è una società specializzata nel settore della microfinanza a livello internazionale. Opera in Europa, Africa, America Latina e Asia fornendo servizi di assistenza tecnica e di valutazione. In Italia ha avviato progetti rivolti a comunità migranti per la valorizzazione del risparmio e la gestione di rimesse.

Associazione micro.Bo Onlus: Associazione nata a Bologna nata nel 2004 con lo scopo di favorire l’accesso al credito a persone escluse dal sistema bancario tradizionale, al fine di migliorare le condizioni di vita degli individui e delle loro famiglie. Micro.Bo offre tre diverse tipologie di servizi di microfinanza: il Microcredito all’impresa, il Credito di Emergenza e il Credito alla Formazione e Inserimento Lavorativo. www.micro.bo.it ªPerMicro: è una società specializzata nell’erogazione di microcrediti e si propone di: – raggiungere obiettivi sociali importanti, quali inclusione finanziaria ed il sostegno a percorsi di sviluppo individuali e familiare – raggiungere la sostenibilità economica nel medio-lungo periodo.

Fondazione don Mario Operti – Progetto Dieci Talenti Opportunità di Microcredito: si rivolge a persone svantaggiate per condizioni sociali, economiche e familiari senza tener conto di età, sesso, razza, religione o credo politico, che hanno difficoltà nell’accesso al credito ma desiderano iniziare un’attività imprenditoriale. E’ uno dei quattro programmi del Progetto di Microcredito Sociale della Compagnia di San Paolo. diecitalenti@fondazioneoperti.it

Fondazione Antiusura Santa Maria del Soccorso Onlus Genova: nasce nel 1996 per l’intervento a favore di famiglie gravate di problemi finanziari per i quali non abbiano possibilità di ricorso al credito ordinario e siano così a rischio di usura. Opera dal 2004 nel settore microcredito all’impresa nell’ambito dell’iniziativa patrocinata dalla Compagnia di San Paolo.

Mag Verona: promuove e sostiene – attraverso un centro di cultura e servizi- l’economia sociale ed il terzo settore locale. La Mag ha dato avvio nel 1978 alla finanza etica per l’imprenditività sociale. Da alcuni anni si occupa di microcredito alle nuove povertà.

Mag 2 Milano: è una cooperativa finanziaria solidale che, utilizzando il denaro investito dai soci, eroga finanziamenti a sostegno dei progetti con forte valore sociale che agiscono sul territorio. Dal 2000 Mag 2 Finance ha attivato specifiche convenzioni per erogare microcrediti ai singoli: – per l’emergenza o per realizzare progetti di microimpresa che necessitino di piccoli capitali; – proposti, gestiti e supportati da una rete di soggetti territoriali che scelgono Mag 2 come partner finanziario.

Microprogress – Centro Studi allo Sviluppo e alla Cooperazione Internazionale: Dopo alcune esperienze di microcredito nei PVS (Etiopia, Ruanda, Sri Lanka), dal 2006 ha volto l’attenzione a tal settore anche in Italia, e prossimamente inizierà un’ attività operativa specifica.

Altre info su Microfinanza e Microcredito le trovate in questa sezione.

23 Aprile 2008 · Antonio Scognamiglio

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Servizi integrati del microcredito
I programmi di microfinanza sono inquadrabili in base all'approccio seguito nell'erogazione dei servizi. Possiamo individuare due principali tipi di approccio: Approccio “minimalista”: Riferibile a quei programmi che si concentrano esclusivamente sull'erogazione di . Approccio “integrato”: Si utilizza in riferimento a programmi di microfinanza/microcredito che forniscono accanto a servizi finanziari, servizi di supporto tecnico all'attività svolta dai beneficiari. La ragione principale che spinge molte Organizzazioni internazionali ad abbracciare il primo approccio riguarda l'autosufficienza del programma di microcredito. L'esperienza ha dimostrato che i tradizionali servizi di management training costituiscono un costo ulteriore per l'istituzione erogatrice e inibiscono in modo considerevole la capacità ...

Microcredito - finanza etica e credito solidale
Il microcredito è uno strumento di sviluppo economico, che permette alle persone in situazione di povertà ed emarginazione di aver accesso a servizi finanziari. Secondo i dati dell'UNDP - United Nations Development Program (il Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite), il 20% più ricco della popolazione mondiale ottiene il 95% del credito complessivamente erogato nel mondo. Nei Paesi in via di sviluppo, milioni di famiglie vivono con il reddito delle loro piccole attività economiche rurali ed urbane, nell'ambito di quella che è stata definita come economia informale. La difficoltà di accedere al prestito bancario, a causa dell'inadeguatezza o assenza di ...

Furto dati telefonia mobile - Tutto a causa di una falla nella rete 4g?
Ho sentito due persone, in metro, che parlavano di un fantomatico furto di dati che sta avvenendo nel mondo della telefonia attraverso una falla nella rete 4g: sono un po scettico sulla questione. Vorrei sapere se è vero e di cosa si tratta. ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su nasce ritmi – la rete italiana di microfinanza. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)