Annapaola Ferri

La capacità di agire indica l’idoneità del soggetto a manifestare validamente e coscientemente la propria volontà nel compimento degli atti giuridici, nell’acquistare od esercitare diritti o assumere obblighi consapevolmente. Nel nostro ordinamento si presume che un soggetto, al compimento dei 18 anni, possa compiere, con coscienza, i cosiddetti negozi giuridici.

Dunque, un minorenne non può sottoscrivere un contratto per la fornitura di gas e luce.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca