Giorgio Martini

La prescrizione di un debito garantito da fideiussione è decennale e decorre dal momento in cui il debitore principale (colui che ottiene il finanziamento) diventa inadempiente, cioè dal momento in cui il debitore principale comincia a non rimborsare il prestito ottenuto.

Le comunicazioni interruttive dei termini di prescrizione sono quelle inviate al debitore principale, che possono essere correttamente perfezionate anche per compiuta giacenza. E’ obbligo del fideiussore interessarsi all’evoluzione della posizione del debitore e il creditore non è tenuto a tenerne informato il fideiussore. L’interruzione dei rapporti interpersonali fra fideiussore e debitore principale è assolutamente irrilevante e non può essere opposta al creditore garantito.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.