Annapaola Ferri

Se la visura è stata effettuata inserendo il codice fiscale corretto del defunto, se suo padre è deceduto recentemente e se non ancora è stata aperta la successione la risposta all’ispezione online gratuita del tipo codice fiscale non censito in catasto significa semplicemente che suo padre non risulta essere proprietario di immobili.

Cambi risorsa per l’accesso on line al catasto, ricontrolli il codice fiscale che immette e se l’esito negativo persistesse, proceda con una visura ai registri immobiliari, anche a pagamento, approccio sicuramente più affidabile della visura catastale.

L’erede (o il coerede) subentra nella stessa posizione del de cuius contitolare del rapporto di conto corrente: all’erede, pertanto, non può essere eccepito il diritto alla riservatezza di eventuali altri cointestatari (sua sorella).

Il diritto di accedere alla documentazione bancaria riconosce al cliente, a colui che gli succede a qualunque titolo e a chi gli subentra nell’amministrazione dei suoi beni, la facoltà di ottenere copia di atti o documenti bancari (sia che essi contengano dati personali relativi all’interessato, sia nel caso che ciò non accada).

Ma, per essere considerato erede del de cuius e poter accedere all’estratto del conto corrente cointestato al defunto, lei deve prima accettare l’eredità, anche con beneficio di inventario, e quindi l’ispezione bancaria va effettuata dopo aver perfezionato la pratica di successione.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.