Indice del post consumismo responsabile - risparmio energetico con la lavatrice

Si è possibile, ottenendo anche un duplice obiettivo. Alleggerire le bollette e contribuire ad un rispetto dell'ambiente. Cominciamo con gli elettrodomestici comuni, presenti quasi in tutte le case degli italiani. Scopriremo che il risparmio è possibile non solo nell'ambito puramente energetico, ma anche su altri fronti. L'Enea ha pubblicato degli interessanti e intelligenti opuscoli informativi, che ogni buon cittadino intelligente [ ... leggi tutto » ]

Acqua, detersivo e... naturalmente... elettricità. Vediamo ora come si può risparmiare sugli “ingredienti” senza per questo rinunciare ad un ottimo risultato. Sappiamo già che, acquistando elettrodomestici di nuova concezione, è possibile lavare con una minore quantità d’acqua e di detersivo. A proposito di detersivo: costa di più dell'energia elettrica usata nel ciclo di lavaggio. Infatti, per un bucato a 60°C si usano tra 1,2 e 1,5 kWh di elettricità per scaldare l’acqua e si consumano 120-150 grammi di detersivo in polvere; questo significa che spendiamo circa 0,26 Euro per l’energia elettrica e circa 0,31 Euro per il detersivo. Riducendo [ ... leggi tutto » ]

La durezza dell'acqua può essere misurata per mezzo di “strisce-test” (si trovano in vendita nei negozi di ferramenta e in quelli di acquari) che, immerse, permettono una facile lettura. Per correggere un’acqua troppo dura è bene installare, alle tubature di adduzione, un “addolcitore” che trattenga il calcare. In alternativa, buoni risultati si possono ottenere utilizzando, insieme al detersivo, anche un prodotto anticalcare. La lavatrice, da sola, è responsabile di una quota cospicua dei consumi elettrici delle nostre abitazioni; questo consumo è dovuto soprattutto al riscaldamento dell'acqua per il lavaggio, mentre solo una piccola percentuale serve ad azionare il motore. [ ... leggi tutto » ]

27 agosto 2013 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Vademecum del risparmio energetico
Alcuni consigli per vivere meglio, risparmiando energia! Le risorse che siamo normalmente abituati ad utilizzare in casa come l'elettricità, l'acqua e l'energia sono dei beni preziosissimi. Evitare di sprecarle, gestendo al meglio la vita domestica o anche solo prestando maggiore attenzione alle attività quotidiane che comportano l'uso di apparecchi elettronici, ...
Consumismo responsabile - Scegliere con cura ed attenzione gli elettrodomestici e le apparecchiature elettroniche
Il consumo di elettricità - e di acqua - può variare considerevolmente da un apparecchio all'altro. È dunque meglio studiare attentamente i propri acquisti, guardando in particolare l'etichetta Energia. Per limitare le spese e risparmiare le risorse, si dovrà anche prestare attenzione a tutti i consumi "nascosti" (modalità "attesa" e ...
Consumismo responsabile - Meno carne, ma di qualità
Nei paesi industrializzati il consumo annuale di carne è molto elevato ( circa 50 kg a persona). Per un mondo più sostenibile - e per la salute - sarebbe meglio mangiarne meno, ma di miglior qualità. Per il pesce, attenzione alle specie minacciate dall'eccessivo sfruttamento dei mari. Quale pollo? Una ...
Consumismo responsabile - Coltivare la fibra ecologica e sociale
Scegliamo un abito per il suo prezzo, la sua comodità, il suo stile, la sua originalità. Da un punto di vista sostenibile, vale la pena interrogarsi sul suo materiale, sull'impatto ambientale della sua fabbricazione (acqua, sostanze tossiche, energie) e sulle condizioni di lavoro degli impiegati operanti in questo mercato molto ...
Consumismo responsabile - Ridurre la fattura elettrica, per sé e per il pianeta
Ognuno di noi può contribuire a ridurre il consumo elettrico e limitare il proprio impatto sull'ambiente, preferendo le lampadine a risparmio energetico (fluorescenti compatte), consultando l'etichetta Energia prima di ogni acquisto ed evitando gli sprechi. Tra l'altro è stata recentemente approvata una legge che vieterà la produzione ed il commercio ...

Spunti di discussione dal forum

Problemi con compagnia fornitura acqua? – Come gestire un reclamo presso lo sportello dell’Arera
Sono mesi che continuo a ricevere bollette esorbitanti per la fornitura dell'acqua: ho chiamato più volte la compagnia che mi ha risposto seccamente che a loro risultano quei consumi. A me non sembra assolutamente di consumare così tanta acqua, anzi. Loro non vogliono saperne di ascoltarmi, cosa posso fare? A…
Ho bisogno di notevole quantità di acqua per il mio orto – Posso usufruire del bonus idrico?
A causa di problemi economici smisurati affrontati nel corso degli anni, ho dovuto lasciare la mia abitazione e vivo in una piccola casetta in campagna poco fuori roma, ereditata da mio padre. Vivo in questa simil fattoria con mia moglie disoccupata e mio figlio di dieci anni. Io lavoro come…
Modifica intestazione contratto di fornitura acqua luce gas e fonia per decesso del titolare – Voltura umana o subentro totale
Mio fratello, intestatario di tutte le utenze luce,gas e acqua, è morto: come erede debbo richiedere la voltura a mio nome di tutte le utenze. Con mio fratello abitavamo insieme, ed eravamo proprietari della casa del 50% ciascuno. Qual'è la legge che impone ai fornitori di servizi di non far…
Tributo acqua condominio – Posso prendere visione della relata di notifica dell’avviso di accertamento?
Quesito: richiesta tributo acqua 2006 al condominio, nel prospetto stilato dal comune per i debiti negli anni di questo tributo, c’è scritto genericamente “avvisato anno 2011” riferito alla pretesa del 2006. Vorremmo verificare quanto asserito andando in comune e chiedere di esibirci questo sollecito, ma abbiamo dubbi che soddisferanno la…
Devo rinunciare all’eredità di un mio genitore – Se facendo voltura dei contratti di utenza mi chiedono comunque di pagare gli importi a debito lasciati dal de cuius ed io adempio per necessità, rischio di accettare tacitamente?
Il genitore è ancora in vita ma mi sto informando per essere preparata: quando il genitore morirà, verrà fatta dal notaio la rinuncia all'eredità. Essendo unica erede dovrò chiudere le forniture di utenze domestiche, affitto, acqua. Facendo la chiusura e pagando quando dovuto, è possibile che l'atto di rinuncia all'eredità…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post consumismo responsabile - risparmio energetico con la lavatrice. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Consumismo responsabile - Risparmio energetico con la lavatrice Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 27 agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 2 ottobre 2017 Classificato nella categoria tutela consumatori - codice del consumo, vizi della cosa venduta garanzie e recesso - consumismo responsabile Inserito nella sezione tutela consumatori.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Forum

Domande

la comunità dei debitori e dei consumatori italiani
la comunità dei debitori e dei consumatori italiani