Equitalia e cartelle esattoriali: cos'è l'aggio

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento, oppure qui o consultando questa sezione.

Se la cartella viene pagata entro 60 giorni dalla notifica, l'aggio è in parte a carico del contribuente (il 4,08%) e per la restante parte è a carico dell'ente creditore.

Se il pagamento avviene invece oltre i 60 giorni, l'aggio è totalmente a carico del contribuente.

L'aggio è il corrispettivo che Equitalia e gli altri agenti della riscossione incassano per l'attività di recupero crediti dietro il mandato che gli è stato affidato dal Fisco o da altre amministrazioni pubbliche.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca