Cartella esattoriale - pignoramento presso terzi di fitti, pigioni e canoni di locazione

L'atto di pignoramento di fitti, pigioni e canoni di locazione, dovuti da terzi al debitore iscritto a ruolo o ai coobbligati, contiene l'ordine all'affittuario, all'inquilino o al conduttore, di pagare direttamente al concessionario i fitti, le pigioni e i canoni di locazione scaduti e non corrisposti, nel termine di quindici giorni dalla notifica ed i fitti, le pigioni e i canoni di locazione a scadere alle rispettive scadenze fino a concorrenza del credito per cui il concessionario procede.

Nel caso di inottemperanza all'ordine di pagamento si procede, previa citazione del terzo intimato e del debitore, secondo le norme del codice di procedura civile.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca