Indice del post le tabelle di ripartizione spese tra locatore e conduttore

Per garantire una pacifica convivenza tra proprietari e inquilini, Confedilizia e tre sindacati degli inquilini – Sicet, Sunia e Uniat – hanno definito e siglato le nuove tabelle di ripartizione spese tra locatore e conduttore. Le tabelle "Oneri e accessori - Ripartizione fra locatore e conduttore" sono state registrate il 30 aprile 2014 a Roma presso l'Agenzia delle Entrate, Ufficio territoriale Roma 2, con numero 8455/3 e recepiscono, di fatto, le novità normative e tecnologiche come il cablaggio dei condomini, i sistemi di videosorveglianza e l’istallazione di antenne satellitari. Per utilizzarle, basta [ ... leggi tutto » ]

11 maggio 2014 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La ripartizione delle spese d'affitto tra locatori e conduttori » Ecco le nuove norme
Per garantire una pacifica convivenza tra proprietari e inquilini sono state definite e sottoscritte dalle parti le nuove tabelle di ripartizione spese tra locatore e conduttore. La nuova tabella di ripartizione delle spese tra locatore e conduttore, frutto di un accordo siglato a fine aprile da Confedilizia e i tre ...
Spese condominiali ed oneri fiscali per l'appartamento in affitto - Come vanno ripartiti fra inquilino e proprietario
Spese condominiali a carico dell'inquilino e quelle dovute esclusivamente da proprietario. Va innanzitutto premesso che, in caso di mancato pagamento delle spese condominiali da parte dell'inquilino a seguito della stipula di un contratto di locazione, l'amministratore di condominio può rivolgersi solo ed esclusivamente al proprietario, che è il soggetto tenuto ...
Indennità di avviamento commerciale - Va corrisposta comunque anche se il conduttore non aderisce alle nuove condizioni economiche con cui il locatore condiziona la prosecuzione del rapporto
La mancata accettazione del nuovo canone proposto dal locatore non integra ipotesi di recesso da parte del conduttore, dal momento che la genesi della cessazione del rapporto si identifica pur sempre nella condotta del locatore. Deve ritenersi, infatti, che quando il conduttore si limiti a non opporsi ad una iniziativa ...
L'indennità per la perdita dell'avviamento commerciale spetta al conduttore anche se dopo la disdetta ha trasferito altrove la propria attività
L'indennità per la perdita dell'avviamento commerciale spetta al conduttore per il solo fatto che il locatore abbia assunto l'iniziativa di non proseguire la locazione e che l'intervenuta disdetta inviata dal locatore è idonea a far sorgere, ove ne ricorrano gli altri presupposti, il diritto del conduttore all'indennità di avviamento. Risulta ...
Deposito cauzionale per l'immobile locato - Va restituito al rilascio anche in presenza di danni se il locatore non propone domanda giudiziale per la sua attribuzione
Una volta che la locazione si è conclusa con la restituzione del bene, il locatore non può rifiutarsi di restituire il deposito sulla base di generiche contestazioni o, semplicemente, riservandosi di agire in un separato giudizio per il risarcimento dei danni. L'obbligo del locatore di restituire al conduttore il deposito ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post le tabelle di ripartizione spese tra locatore e conduttore. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Le tabelle di ripartizione spese tra locatore e conduttore Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 11 maggio 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 2 aprile 2018 Classificato nella categoria contratti di locazione - affitti in nero e sanzioni per il locatore - sfratti e diritto alla casa - morosità incolpevole Inserito nella sezione mutui per acquisto casa e affitti.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca

Forum

Domande