rinegoziazione mutuo

Nel 2007, avendo chiuso l'attività in crisi, ho stipulato un mutuo di rientro con la banca, ipotecando gli stessi locali dell'attività. Nel frattempo alle rate del mutuo si sono accumulati gli impegni finanziari dovuti alle cartelle esattoriali che continuano ad arrivare, ancora a distanza di tre anni.

Così ho chiesto alla banca di modificare la durata del mutuo da dieci a quindici anni, in modo da rendere la rata più sostenibile. Dopo un anno non riesco a risolvere il problema in quando, essa , dopo aver tergiversato, pretende un nuovo contratto notarile (altre 500 euro di spesa), ulteriore perizia, chiusura della prima ipoteca e apertura di una nuova.

Nel frattempo, non avendo potuto con il reddito attuale di dipendente, risolvere i problemi con l'Agenzia delle Entrate, mi sono trovato sull'immobile una seconda ipoteca che ha complicato ancora di più le cose.Quali obblighi ha la banca nei miei confronti, e soprattutto cosa posso fare per uscire da questa situazione di stallo?

Con un'ipoteca targata "agenzia entrate" sull'immobile, la sua banca stessa vedrà che rinuncerà a rifare completamente atto ed ipoteca perché nel caso si troverebbe ad avere un ipoteca "di secondo grado" (il grado dell'ipoteca è dato solo dalla cronologia dell'iscrizione).

E nessun altro istituto bancario interviene certamernte "in secondo grado".

Quindi la sola speranza per uscirne è che la sua banca, spaventata a sua volta dall'ipoteca di secondo grado accetti una rinegoziazione dell'ammortamento senza toccare l'ipoteca (che comunque avendo durata ventennale garantisce a sufficienza).

Per quanto riguara gli obblighi che la banca ha nei suoi confronti, sono quelli che ha preso nella firma del contratto notarile di mutuo, non mi risulta ne abbia molti altri non trattandosi di un immobile prima casa (essendo i locali dell'attività). Però non essendo un'immobile abitativo e quindi un mutuo casa, ammetto che la mia cultura in materia è abbastanza limitata e potrei sbagliarmi più facilemtne che con un mutuo casa.

11 marzo 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Irpef – detrarre gli interessi passivi del mutuo in caso di rinegoziazione
In caso di rinegoziazione di un contratto di mutuo per l'acquisto di propria abitazione si modificano per mutuo consenso alcune condizioni del contratto di mutuo in essere, come ad esempio il tasso d'interesse. In tal caso le parti originarie (banca mutuante e soggetto mutuatario) e il cespite immobiliare concesso in ...
Mutuo » Quando la banca non cancella l'ipoteca dopo il rientro del finanziamento
Che cosa accade quando una banca, dopo aver terminato un contratto di mutuo con un proprio cliente, che ha pienamente rimborsato il finanziamento, non cancella immediatamente l'ipoteca precedentemente iscritta sull'immobile? In questo caso, scatta una sanzione per pratica commerciale scorretta: infatti, grazie al decreto Bersani Bis del lontano 2007, l'istituto ...
Ipoteca a garanzia del mutuo
La ipoteca è un diritto reale di garanzia, mediante il quale il creditore (la banca) ha il potere di espropriare il debitore insolvente (cioè che non ha pagato le rate) del bene ipotecato (l'immobile dato a garanzia del mutuo). In altre parole, nel caso in cui il mutuatario non paghi ...
Mutuo sostituzione rinegoziazione portabilità
Esistono rilevanti differenze e numerose analogie fra sostituzione, rinegoziazione e portabilità del mutuo, dal momento che, spesso, i termini sostituzione (o cambio), rinegoziazione (o contrattazione), portabilità (o surroga o surrogazione) del mutuo vengono impropriamente confusi. ...
Importo della ipoteca a garanzia del mutuo
La ipoteca è la garanzia che la banca acquisisce allo scopo di agevolare il recupero forzato del proprio credito quando il debitore acquirente dell'immobile non paga le rate. Essa si dice di primo grado quando non è preceduta da altre ipoteche. Determinare il valore dell'ipoteca Per determinare il valore dell'ipoteca, ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su rinegoziazione mutuo. Clicca qui.

Stai leggendo rinegoziazione mutuo Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 11 marzo 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria mutui casa - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca