Istruzione - Riconoscimento di alcuni titoli professionali

Sono in possesso di un titolo professionale: cosa devo fare per far riconoscere il mio titolo di studio in Italia?

Devi presentare domanda al ministero competente.

Quanto tempo ci vuole per ottenere il riconoscimento di un titolo professionale?

Entro trenta giorni dal ricevimento della domanda, il Ministero competente provvede all'accertamento della completezza della documentazione richiesta.

Entro quattro mesi dalla presentazione della domanda o della sua eventuale integrazione, il Ministero provvede al riconoscimento del titolo, emettendo un decreto.

Sono medico/infermiere. A chi devo rivolgermi?

Per i titoli compresi nel campo infermieristico e medico, la competenza spetta al Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.

Sono avvocato/commercialista/biologo/chimico/ agronomo/geologo/ingegnere/psicologo/consulente del lavoro/geometra/giornalista/perito agrario e industriale. A chi devo rivolgermi?

Il Ministero competente per il riconoscimento di questi titoli professionali è il Ministero della Giustizia.

Sono consulente della proprietà industriale/mediatore al commercio. A chi devo rivolgermi?

Il Ministero competente per il riconoscimento è il Ministero dello Sviluppo economico.

Sono insegnante. A chi devo rivolgermi?

Il Ministero competente per il riconoscimento di questi titoli professionali è il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

8 gennaio 2009 · Antonio Scognamiglio

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su istruzione - riconoscimento di alcuni titoli professionali. Clicca qui.

Stai leggendo Istruzione - Riconoscimento di alcuni titoli professionali Autore Antonio Scognamiglio Articolo pubblicato il giorno 8 gennaio 2009 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria immigrazione e integrazione del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca