Richiesta pagamento rateale

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento, oppure qui o consultando questa sezione.

Buongiorno, in attesa di ricevere la documentazione dagli istituti creditori, sperando di trovare un appiglio per evitare di pagare almeno gli interessi e quant'altro visto che i debiti risalgono tutti al 2000/2001, l'INPS (uno dei creditori) mi ha suggerito di chiedere immediatamente la reateizzazione del debito in modo da fermare l'aumento degli interessi ed eventuali azioni legali da parte loro.

La mia domanda è la seguente: così facendo è come se accettassi in toto le loro richieste ed ogni qualsivoglia mia azione futura (se accertata la possibilità di avere degli sgravi) cadrebbe nel nulla oppure potrei ugualmente proseguire nel cercare cavilli e, qualora ve ne fossero per errate notifiche ad es., potrei chiedere sgravi in un secondo tempo?
grazie

La discussione continua in questo forum.

11 agosto 2010 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca