Indice del post registro delle imprese e diritto all'oblio

Nasce l'esigenza di sapere se i dati conservati nel registro delle imprese dalle Camere di commercio, in adempimento della funzione ad esse demandata dalla legge, possano essere resi non più disponibili a chiunque in forza di un diritto all'oblio, disponendosene la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco, allorquando sia decorso un tempo che (allo stato attuale della disciplina) non è determinato o determinabile a priori in modo netto, ma è da individuare in quello necessario allo scopo per cui il dato è stato raccolto. Si tratta del quesito posto ai giudici delle Corte di cassazione dai [ ... leggi tutto » ]

I giudici di legittimità hanno osservato che costituisce interesse generale che determinati fatti giuridici siano resi conoscibili a chiunque: da qui la previsione, in tutti gli ordinamenti moderni, del sistema della pubblicità, realizzata attraverso il sistema dei registri. I principali di essi attengono a fatti relativi alle persone (l'anagrafe, o registro della popolazione, che riguarda soprattutto residenza e composizione del nucleo familiare; lo stato civile, quali nascita, matrimonio e cittadinanza; il registro delle persone giuridiche; il registro delle tutele e delle curatele; il registro dei piloti e il registro d'iscrizione del personale di volo; ecc.), ai beni immobili (pubblici [ ... leggi tutto » ]

Le considerazioni appena esposte dovrebbero far concludere nel senso che l'ex amministratore e liquidatore di una società, il cui fallimento sia stato annotato nel registro delle imprese, e successivamente chiuso con la conseguente speculare annotazione, seguita dalla liquidazione e dalla cancellazione della società dal registro delle imprese, non ha diritto ad ottenere dalla competente camera di commercio la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati relativi all'iscrizione delle predette cariche, rispondendo le relative iscrizioni alla funzione della pubblicità commerciale, in adempimento dei compiti pubblicistici al detto ente affidati ed in ragione della tassatività delle iscrizioni [ ... leggi tutto » ]

20 luglio 2015 · Lilla De Angelis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La cancellazione di una società dal registro delle imprese ne determina l'immediata estinzione
Prima della riforma del diritto societario (in vigore dal 1° gennaio 2004) non vi era estinzione delle società fino a quando permanevano rapporti giuridici pendenti e l'atto formale di cancellazione di una società dal registro delle imprese non valeva a modificare questo regime. In pratica, fino al momento dell'esaurimento dei ...
Cosa è il Registro Informatico dei Protesti (R.I.P.)
Il Registro Informatico dei Protesti, introdotto con legge 18 agosto 2000, numero 235, consente alle Camere di Commercio di provvedere alla pubblicazione ufficiale dell'Elenco Protesti sostituendo la pubblicazione cartacea dell'elenco già effettuata dagli stessi enti ai sensi della Legge 12 Febbraio 1955, numero 77. Il Ministero delle Attività Produttive, attualmente ...
Cancellazione della società dal registro delle imprese - Effetti sui debiti tributari
La cancellazione del registro delle imprese delle società di persone ne comporta l'estinzione, con il conseguente venir meno della loro capacità e soggettività. Alla cancellazione della società di persone dal registro delle imprese segue un fenomeno di tipo successorio, in virtù dei quale: l'obbligazione della società non si estingue, ma ...
Scioglimento società in nome collettivo - I soci sono illimitatamente responsabili sino alla cancellazione dal registro delle imprese
Lo scioglimento di società in nome collettivo non comporta né l'estinzione della società stessa, la quale continua ad esistere, sia pure sostituendo lo scopo liquidatorio a quello lucrativo, né lo scioglimento del rapporto sociale inerente i singoli soci, i quali restano, pertanto, illimitatamente responsabili sino alla cancellazione della società dal ...
Il Pubblico Registro dei Protesti e la riabilitazione dei debitori protestati
I nominativi dei soggetti insolventi vengono inseriti in un apposito elenco, tramite la procedura del protesto. I pubblici ufficiali abilitati al protesto (notai, per esempio) sono tenuti a compilare l'atto di protesto (la cosiddetta levata di protesto) e a comunicare i dati dei cattivi pagatori alla camera di commercio. Se ...

Spunti di discussione dal forum

Credito a sofferenza per società di capitali – Dalla consultazione del registro imprese emergono anche i nomi di soci ed amministratori?
Volevo gentilmente richiedere se l'eventuale accesso alla banca ai dati del registro imprese da cui si possano desumere gli amministratori è retroattivo fino al momento dell' accensione del mutuo o si limita a verificare gli amministratori nel momento di messa in insolvenza. E in ogni caso se la banca operasse…
Conservazione documenti contabili
Sono amministratore di sas in contabilità ordinaria e vorrei sapere per quanto tempo sono tenuto a conservare i documenti indicati nella lista che segue. 1 Fatture Acquisto 2 Fatture Vendita 3 Scontrini di chiusura giornaliera 4 Rotolo di tutti gli scontrini 5 Bolle accompagnamento DDT 6 Estratti Conto Bancari 7…
Come procedere per imporre la cancellazione ai gestori delle centrali rischi degli eventi pregiudizievoli fallimentari ormai risalenti nel tempo che mi riguardano?
Sono stato presidente del consiglio di amministrazione di una srl fallita nel 2009: - L’ultima visura del 2016 riportava che ero in carica fino al 31/12/2009 - La procedura di fallimento si è chiusa ed il giudice ha disposto la cancellazione dal Registro Imprese - La srl risulta cancellata dal…
Qual è il termine di prescrizione per la tassa di registro prima casa?
Ho comprato un immobile come prima casa usufruendo delle agevolazioni su tassa registro (atto registrato il 12 gennaio 2012). Ho venduto dopo 4 anni, senza comprarne altra entro 1 anno. Ad oggi non mi è arrivata nessuna richiesta di pagamento da parte dell'erario. Posso ritenere prescritto tale diritto dell'Erario?
Quando si può chiedere la cancellazione del nominativo del debitore dalle centrali rischi pubbliche e private e dal Registro Informatico dei Protesti?
Vorrei sapere come poter cancellare il mio nominativo dalle banche dati: ho già risolto con le finanziarie, ma ad oggi risulto ancora scritto nell'elenco dei protestati. Ho chiuso il mio debito il 02/04/2014.

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post registro delle imprese e diritto all'oblio. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Registro delle imprese e diritto all'oblio Autore Lilla De Angelis Articolo pubblicato il giorno 20 luglio 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 20 luglio 2015 Classificato nella categoria cattivi pagatori - iscrizione in centrale rischi e conseguenze Inserito nella sezione tutela dei beni del debitore.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca