Società recupero crediti

Non si lasci prendere dal terrore, conosco bene questa società di recupero crediti, avendone letto i riferimenti. Può ritenersi fortunata.

Per il futuro, però, non inserisca più nei suoi post dati sensibili o comunque reali.

Adesso deve solo inviare una raccomandata AR come indicato nell'articolo dal titolo "Cara debitrice, accetti i consigli che seguono ..."

Serve a far capire a questi signori che lei conosce bene i suoi diritti. E quindi desisteranno dal continuare a "romperle le scatole" con telefonate e/o comunicazioni scritte, dopo che lei ha commesso l'errore di contattarli.

Per l'azione legale non mi preoccuperei più di tanto. La società a cui è stato ceduto il suo debito acquista le pratiche a chili e cerca di spremere il massimo con il minimo costo.

Mi sbaglierò, ma sono certa che l'unica cosa che hanno è un foglio excel con l'indicazione dell'importo da lei dovuto.

21 novembre 2012 · Marzia Ciunfrini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca