Indice del post recupero crediti che tartassa telefonicamente un debitore

Sono tartassato da un'agenzia di recupero crediti che mi cerca dai miei vicini, mi ha anche mandato un agente di servizi finanziari per riscuotere il credito a casa di mia madre. Dove io abito e dove mia madre è venuta tristemente a sapere la mia situazione finanziaria che intendo comunque onorare più presto possibile. Poteva farlo? Come faccio a sapere se questa società è iscritta all'Unirec e se è la società giusta? Posso denunciare l'agente per non essere stato attento nel rispetto [ ... leggi tutto » ]

Lo diciamo da sempre: le agenzie di recupero crediti possono comunicare con i debitori solo via posta mentre altre forme di interazione, come il telefono o le visite domiciliari, possono essere effettuate solo con l'assenso del debitore. Le molestie telefoniche, per richiedere il rimborso del debito, non sono ammesse. Men che mai possono essere contattati i vicini, i parenti, il datore di lavoro. Siffatti comportamenti integrano gravi violazioni della privacy fino ad assumere la fattispecie di persecuzione (stalking). L'appartenenza a questa o quella associazione di categoria, come l'UNIREC, non è rilevante in questo contesto. Abbiamo più volte rilevato come [ ... leggi tutto » ]

21 dicembre 2012 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero crediti e stalking » I suggerimenti dei legali
Anche le società di recupero crediti accusano le recente la crisi economica: le tasche dei cittadini, infatti, sono sempre più vuote, fatto che ha reso la riscossione molto complicata. Così, molto spesso, gli agenti recuperatori ricorrono a mezzi sempre meno ortodossi. Non si fanno scrupoli, ad alzare la voce, a ...
Recupero crediti e violazione della privacy » Via libera al risarcimento danni
Via libera al risarcimento da pratiche aggressive nel recupero crediti. Deve essere riconosciuto il danno non patrimoniale al debitore braccato dalla società incaricata dalla banca affinché saldi il suo debito relativo a un prestito ottenuto dall'istituto. Lo ha stabilito il Tribunale di Chieti, il quale, con la pronuncia 883/12, ha ...
Recupero crediti – non sono leciti comportamenti lesivi della dignità del debitore
Messaggi telefonici preregistrati che intimano a pagare, messaggi affissi sulla porta visibili a tutto il condominio. L'attività di recupero crediti ha assunto in Italia modalità più consone a scagnozzi e usurai che a società specializzate, operanti per conto di grandi aziende, finanziarie e/o fornitrici di servizi. Per porre freno a ...
Debiti – difendersi dagli esattori di recupero crediti
Gli esattori non possono presentarsi in casa o sul posto di lavoro senza un preventivo assenso del debitore e senza concordare ora e luogo dell'incontro. In particolare gli esattori non possono: usare o minacciare l'uso della forza contro di voi, un vostro familiare o altra persona a voi legata; danneggiare ...
Recupero crediti » Stop dell'Autorità per la tutela della privacy ai solleciti di pagamento preregistrati
Recupero crediti selvaggio: Altolà parziale dall'Autorità per la tutela della privacy ai solleciti di pagamento preregistrati. Una banca non può effettuare il recupero crediti mediante telefonate preregistrate. Ciò, a meno che non sia in grado di garantire che le sue comunicazioni giungano solo al destinatario o a persone da questi ...

Spunti di discussione dal forum

Gli addetti al recupero crediti hanno mandato un telegramma al mio vecchio indirizzo – Come porre fine a queste persecuzioni?
Una società di recupero crediti, che lavora per una nota catena di distribuzione alimentare, mi ha chiamato anche se non ho risposto su due numeri di telefono che non ho mai fornito. Oggi hanno fatto di più: hanno mandato un telegramma a casa di mia madre e sono 20 anni…
Gli uffici addetti al recupero crediti hanno modo di sapere se a un debitore gli è stato pignorato lo stipendio partendo dal suo codice fiscale?
Vorrei chiedervi se i legali delle Società del Recupero crediti o delle Banche, hanno modo di verificare se esiste un pignoramento in corso (nella busta paga) da parte di una banca o Società di recupero crediti, diversa da quella per la quale essi lavorano; il tutto semplicemente dal codice fiscale…
Società di recupero crediti.. madre disoccupata e con tumore (chemio)
Vi scrivo per presentarvi la situazione di mia madre che ha un finanziamento con la Compass: lei faceva la colf. Poi sono successe le seguenti cose: 1.a maggio 2014 ha scoperto di avere un tumore all'utero. 2. fine maggio 2014 é stata licenziata.. in quanto avendo un contratto come colf…
Ad oggi nullatenente ma futuro erede – Come comportarmi?
Volevo sapere se esiste l'evenienza che se uno ha pagato una certa parte del debito (85-90%) può non subire conseguenze. Sopratutto potendo dimostrare totale impossibilità a pagare. Ad oggi nullatenente ma erediterò terra e case. C'e' un termine oltre il quale il debito va in prescrizione? O appena mi si…
Decreto Ingiuntivo da società di recupero crediti – Quali elementi su cui basare una eventuale opposizione?
Per motivi economici nel 2013 ho smesso di pagare una carta revolving con fido di 5000 euro e rimborso rateale di 250 euro mensili e dopo varie sollecitazioni da parte della finanziaria, mi è arrivata una raccomandata di una società di recupero crediti che dice che hanno comprato il debito…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post recupero crediti che tartassa telefonicamente un debitore. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Recupero crediti che tartassa telefonicamente un debitore Autore Annapaola Ferri Articolo pubblicato il giorno 21 dicembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria recupero crediti - domande e risposte .

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca