Recupero crediti e richiesta dichiarazione per saldo e stralcio

Indice dei contenuti dell'articolo


Recupero crediti e accordo stragiudiziale a saldo a stralcio

Dopo aver preso la difficile decisione di sospendere le rate di 3 finanziarie diverse per poter "VIVERE" , ed essendo consapevole che il tam tam di pressing di queste non sarebbe stato facile da sopportare, ora gli incaricati del Recupero crediti dopo un ragionevole confronto personale sulle motivazioni e sulla impossibilità di procedere anche ad un saldo e stralcio, o altro accordo transizionale (come allungamento del debito con riduzione e allungamento della rata) hanno richiesto una dichiarazione scritta dei motivi e l'invio ai loro uffici tramite fax a breve.

La domanda è questa:

è una richiesta legittima o serve solo a loro per dimostrare di avere compiuto il loro contatto (come i timbri sulla scheda visita cliente dei venditori) o può diventare una ulteriore vantaggio a loro favore nel proseguio delle previste azioni legali.

Preciso che non davvero nulla da nascondere e nulla di proprietà solo che per quanto abbattuta dall'insieme non sono disposta ad obbedire passivamente a questi signori.

La richiesta di accordo a saldo stralcio sarà utile a lei ed all'esattore cui è stata affidata la pratica di recupero crediti

Diciamo che quella dichiarazione può servire a lei ed all'agente a cui è stata affidata la pratica di recupero crediti.

Lui dimostra di aver compiuto ogni tentativo possibile per la composizione stragiudiziale del contenzioso.

La società, sulla base della documentazione da lei prodotta e sul rapporto che allega l'addetto al recupero, decide se procedere tramite decreto ingiuntivo oppure inserire la pratica fra quelle relative ai crediti inesigibili (dunque a perdita).

Quasi sempre viene scelta la seconda opzione, a meno che da una successiva indagine di approfondimento non emergano proprietà immobiliari, o altro (possibili eredità) a suo nome.

In ogni caso quella dichiarazione non può danneggiarla più di tanto. Al suo posto, provvederei ad inoltrarla, magari, condendola con qualche disavventura e disgrazia in più ...

2 Novembre 2012 · Lilla De Angelis