Indice del post recupero crediti – inesigibilità del credito

La procedura di inesigibilità dei crediti è, di solito, articolata nelle seguenti fasi: Accertamento e declaratoria di irrecuperabilità del credito; Abbandono dell'azione di recupero del credito; Eliminazione contabile del credito irrecuperabile [ ... leggi tutto » ]

Al fine di pervenire ad un corretto accertamento dell'irrecuperabilità del credito sono tenuti distinti i crediti temporaneamente irrecuperabili da quelli definitivamente irrecuperabili, [ ... leggi tutto » ]

L’irrecuperabilità temporanea sussiste nel caso in cui il debitore risulti irreperibile e/o insolvibile. Lo stato di irreperibilità è comprovato dalle attestazioni dell'Ufficiale Giudiziario rese in occasione della notifica di atti giudiziari, dal mancato recapito di diffide di pagamento emesse dagli Uffici amministrativi, dalle risultanze di accertamenti eseguiti presso gli Uffici anagrafici dell'ultima residenza e del Comune di nascita del debitore, dalle informazioni fornite dalle Camere di Commercio e dagli enti gestori dell'erogazione di servizi pubblici, nonché da altra idonea documentazione probante. Lo stato di insolvibilità è comprovato dalle risultanze dell'esperimento infruttuoso dell'esecuzione forzata nelle varie forme possibili. Rientra in [ ... leggi tutto » ]

L’irrecuperabilità definitiva sussiste nei casi di: estinzione della persona giuridica debitrice dell'Ente per effetto di procedure concorsuali o di liquidazione della stessa, a condizione che non sussistano soggetti giuridici solidamente responsabili dei relativi debiti e che non siano esperibili azionidi responsabilità o di risarcimento a carico di terzi; morte della persona fisica debitrice dell'Ente che risulti impossidente e senza successibili che abbiano accettato l'eredità; intervenuta prescrizione del credito; erroneo accertamento per avvenuto incasso; somme non più dovute in forza di esplicita disposizione di legge; erronea o duplicata registrazione contabile; insussistenza del credito a seguito di sentenze passate in giudicato; [ ... leggi tutto » ]

La procedura amministrativa per l’eliminazione contabile del credito dovrà essere intrapresa a seguito dell'accertamento dell'irrecuperabilità del credito, e della valutazione in ordine all'opportunità di abbandonare, temporaneamente o definitivamente, le azioni intraprese per la riscossione del credito [ ... leggi tutto » ]

Sulla base dell'adottato provvedimento di dichiarazione di inesigibilità, viene redatta una proposta di eliminazione dalla gestione dei residui attivi dei crediti dichiarati irrecuperabili. Le partite creditorie soggette ad abbandono temporaneo confluiscono in appositi archivi, gestiti attraverso idonee procedure informatiche, muniti di scadenzari, sulla base delle quali gli esattori incaricati provvederanno ad effettuare i necessari accertamenti finalizzati a rilevare lo stato di solvibilità ovvero di reperibilità del debitore, con periodicità, almeno, biennale, ovvero, qualora queste risultassero antieconomiche, all'abbandono definitivo del credito. Gli atti interruttivi preordinati ad evitare la prescrizione del credito dovranno essere effettuati prima della scadenza dei termini prescrizionali [ ... leggi tutto » ]

I crediti dichiarati inesigibili potranno in ogni caso essere ripresi in carico, attraverso idonee procedure di accertamento, al verificarsi di condizioni che modifichino o determinino situazioni difformi da quelle che hanno dato luogo alla declaratoria di irrecuperabilità e conseguentemente alla loro eliminazione. La ripresa in carico, potrà avvenire, fino a che non sia intervenuta la prescrizione del credito, sulla base dei dati conosciuti prima dell'avvenuta fase di eliminazione. Per fare una domanda  sull'inesigibilità del credito, sulle procedure giudiziali ed extragiudiziali di recupero crediti, sul recupero crediti in generale e su tutti gli argomenti correlati clicca [ ... leggi tutto » ]

18 luglio 2013 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero crediti » Impariamo a difenderci dalle pratiche scorrette
Le agenzie di recupero crediti, mai come oggi, utilizzano pratiche scorrette per intimorire il debitore. Ma quali sono le più comuni? E come bisogna fare per difendersi da queste scorrettezze? Vi diamo qualche dritta nel prosieguo dell'articolo. Usualmente, da una parte c'è un debitore che fatica a pagare, dall'altra un ...
Recupero crediti cessione e due diligence
Cosa è la Due Diligence Due Diligence, letteralmente definibile come "dovuta diligenza o "attenzione particolare" o "cura scrupolosa" o come ampliamente la definiscono gli anglosassoni "financial investigation", non è altro che un rapporto chiaro e dettagliato circa una fattispecie di crediti, fermo restando che si parli di Due Diligence in ...
Recupero crediti » Pratiche aggressive ed ingannevoli
Recupero crediti: il nuovo incubo dei consumatori, tra persecuzioni telefoniche e lettere di minacce . Ma è lecito quello che fanno queste società? Di seguito vi proponiamo uno schema delle pratiche più scorrette adottate da queste aziende di recupero. Ad esempio, può accadere che nonostante la disdetta inoltrata regolarmente la ...
Recupero crediti - rapidità, azione progressiva e attenta gestione del contenzioso sono fattori di successo
La rapidità d'intervento per recuperare un insoluto è un fattore primordiale. Infatti, due pericoli minacciano il creditore nel suo approccio di recupero ed il debitore lo sa: egli cercherà di risparmiare tempo con qualsiasi mezzo di cui dispone ed in particolare attraverso la forza d'inerzia. Il primo pericolo è legato ...
Recupero crediti e classificazione dei debitori
Le società di recupero crediti classificano i debitori in quattro categorie: I debitori morosi "istituzionali" o "bidonisti". I crediti vantati nell'ambito di questa categoria sono generalmente irrecuperabili. Non hanno nulla da perdere; si muovono con frequenza cercando di far perdere le proprie tracce. Unico mezzo per evitare incagli è la ...

Spunti di discussione dal forum

Irrecuperabilità del credito
Vorrei sapere cosa accadrebbe nel caso di un pignoramento infruttuoso: e se il creditore, resosi conto dell'irrecuperabilità del credito, decidesse di non procedere ad alcuna azione esecutiva anche dopo l'ingiunzione ed il precetto?
Comunicazione di cessione del credito – La cessionaria può pignorare il mio stipendio, anche se faccio già fronte ad altri ingenti debiti?
Ho ricevuto una comunicazione da parte di un recupero crediti, dove mi comunicano che hanno acquistato il mio credito da una finanziaria e che se non provvedo al saldo del mio debito (circa 34 mila euro) entro 20 giorni, provvederanno senza alcun avviso ad azioni di recupero forzoso. Da premettere…
Recupero crediti girata cambiali e regresso
Non sono più in grado di pagare un debito di 330 euro al mese con ancora 7 anni e 21000 euro di capitale residuo davanti. Sarò sicuramente contattato dal recupero crediti. Volendo comunque pagare il possibile, vanto un credito da un tizio di 16000 euro circa cambializzato con scadenza mensile…
Legge di stabilità e cancellazione Cartelle Esattoriali non superiori a 300 Euro (ulteriori chiarimenti)
Mi sembra ci sia contraddizione tra i due paragrafi sottoriportati: nel primo si afferma che l'ente creditore può riaffidare in riscossione all'agente della riscossione le somme, nel secondo che il credito viene condonato perché non si potrà più riassegnarlo all'agente della riscossione. Ciò vuol dire che l'ente creditore potrà rivolgersi…
Recupero crediti in seguito a sospensione unilaterale del pagamento delle rate relative a prestiti e carte di credito
Per via di difficoltà economiche ho sospeso da alcuni mesi, circa sei, il pagamento di rate di prestiti e carte di credito. Vengo oggi contattata da un'agenzia di recupero crediti che tramite telegramma comunica di contattarli al più presto per informazioni urgenti sulla pratica. Ora, non rispondiamo più al telefono…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post recupero crediti – inesigibilità del credito. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Recupero crediti – inesigibilità del credito Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il giorno 18 luglio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria attività di recupero crediti Inserito nella sezione recupero crediti.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca