Recupero crediti all'estero » La procedura: iter unico

Arrivare ad una procedura unica comunitaria per il recupero crediti all'estero: è questo l'obiettivo del Consiglio dell'Unione europea.

Il Parlamento Ue ha adottato un regolamento ad hoc che introduce uno strumento unico, in ambito comunitario, per il recupero crediti a livello internazionale in materia civile e commerciale.

La procedura unica si tradurrà in una cosiddetta Ordinanza per la salvaguardia, unica in tutto il territorio dell'Unione europea, a disposizione di cittadini o imprese quale alternativa efficace alle procedure nazionali, anche se queste ultime rimarranno tutte in vigore e attive.

La cosiddetta Ordinanza per la salvaguardia si applicherà esclusivamente ai casi transfrontalieri, e non potrà dunque essere scelta come opzione a livello nazionale.

Secondo quanto stabilito dal nuovo Regolamento, un creditore potrà ottenere un provvedimento ufficiale di blocco dei fondi bancari del debitore presenti all'estero, tutelandosi così dalla possibilità che il debitore utilizzi o trasferisca questi fondi con l'intenzione di impedire al creditore il recupero del debito.

23 maggio 2014 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero crediti transfrontaliero in ambito UE
A luglio 2011, proprio per risolvere il problema del recupero crediti in sede europea, la Commissione ha proposto una legge comunitaria (una ordinanza, più propriamente) che, una volta approvata, dovrebbe consentire un celere sequestro conservativo dei beni del debitore, per facilitare il recupero del credito. Infatti, con la nuova legge ...
Recupero crediti in ambito comunitario
Vi è già capitato di fare acquisti su Internet da un altro paese dell'Unione europea, che poi non avete più ricevuto? O di comprare un computer in vacanza per scoprire, arrivati a casa, che non funziona? O ancora di avere affidato la ristrutturazione della casa di villeggiatura a un'impresa che ...
Recupero crediti - rapidità, azione progressiva e attenta gestione del contenzioso sono fattori di successo
La rapidità d'intervento per recuperare un insoluto è un fattore primordiale. Infatti, due pericoli minacciano il creditore nel suo approccio di recupero ed il debitore lo sa: egli cercherà di risparmiare tempo con qualsiasi mezzo di cui dispone ed in particolare attraverso la forza d'inerzia. Il primo pericolo è legato ...
Elenco dei paesi esteri con i quali vigono specifici accordi per assistenza al recupero crediti esattoriale
La direttiva comunitaria sull'assistenza reciproca tra gli Stati membri (e di quelli dell'Unione) per il recupero dei crediti di origine esattoriale (imposte) è stata recepita nell'ordinamento nazionale con il decreto legislativo numero 149 del 14 agosto 2012, che recepisce la direttiva comunitaria 2010/24. La direttiva comunitaria, che mira a tutelare ...
Recupero crediti: ora più semplice » Per l'ufficiale giudiziario sarà possibile la consultazione dell'Anagrafe Tributaria
Novità per quanto riguarda il recupero crediti: con la riforma della giustizia, sarà dato il via libera all'interrogazione dell'Anagrafe tributaria e dei conti correnti da parte del creditore. Se le innovazioni al processo di recupero crediti saranno approvate in via definita, per i debitori si prospetteranno tempi davvero duri. Infatti, ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su recupero crediti all'estero » la procedura: iter unico. Clicca qui.

Stai leggendo Recupero crediti all'estero » La procedura: iter unico Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 23 maggio 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 8 agosto 2017 Classificato nella categoria recupero crediti all'estero Inserito nella sezione recupero crediti.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca