Prima di pagare bisogna sapere a che titolo la società di recupero crediti interviene

Mai pagare agli esattori, più che mai con assegni postdatati: non consentire visite domiciliari agli esattori perché se diventano frequenti, a 125 euro ciascuna, si finisce per stracci.

Prima di pagare bisogna sapere a che titolo la società di recupero crediti interviene; e dunque è necessario prendere visione almeno della lettera di cessione o di affidamento del mandato a riscuotere.

Inoltre, le spese estorsive devono essere messe nero su bianco, non solo recitate a telefono.

Si interagisce con il creditore solo via raccomandata AR.

Conoscere i propri diritti è fondamentale per arginare i comportamenti da Far West messi in atti da questi sedicenti "operatori del recupero crediti".

Ed allora le suggerisco una proficua lettura delle nostre sezioni informative, in particolare questa.

9 ottobre 2012 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

  • giu84 14 maggio 2015 at 13:47

    Scusate come posso fare per porre una domanda per sapere se qualcuno può aiutarmi?




Cerca