Prestito fiditalia e recupero crediti - Smettere di pagare può essere salutare come smettere di fumare

A volte, smettere di pagare i debiti può essere salutare come smettere di fumare e bisogna sapere che la società di recupero crediti ha acquistato la sua pratica per 100 euro, al massimo.

Non hanno, molto probabilmente, neanche uno straccio di estratto conto cronologico per giustificare interessi di mora e spese di esazione.

Io sono convinto che non siano in grado di produrre copia del contratto e neppure la filiera di comunicazioni di avvenuta cessione che consentano di ricostruire la transumanza da Fiditalia.

Andranno dal giudice a chiedere un ricorso per decreto ingiuntivo?

Avranno il coraggio di spendere quanto necessario per il contributo unificato dal momento che hanno le "braccine corte" anche quando si tratta di mettere in mora il debitore utilizzando una lettera semplice che ha zero valore legale?

Dispongono di un avvocato a 600 euro/mese in grado di produrre e presentare istanza?

E cosa allegheranno alla documentazione: un appunto scritto a mano?

La ricerca anagrafica sarà stata fatta in passato, quando poteva essere ottenuta gratis (causale contenzioso del lavoro) anche contattando l'anagrafe del comune di origine. Oggi non è più possibile. Bisogna sganciare l'imposta di bollo.

11 gennaio 2013 · Stefano Iambrenghi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.




Cerca