Cosa può fare un recupero crediti

Indice dei contenuti dell'articolo


Capovolgiamo l’approccio: più che chiedersi cosa possono fare, chiediamoci cosa non possono fare gli addetti al recupero crediti.

Non possono certo chiamarla al telefono e ringraziarla per il mancato pagamento o scriverle una lettera di auguri per il Natale prossimo venturo.

Non possono certo rimandarle indietro i 500 euro già pagati, dicendole che tanto a questo punto, può anche tenerseli per altri utilizzi.

Non possono far finta di nulla, perchè su quella fattura, oltre al costo della merce, gli è restata sul groppone anche l’IVA e l’IRES.

Almeno, gli conceda la possibilità di mettere a perdita il suo debito. Per fare ciò, è necessario che il credito vantato sia classificabile come “inesigibile” secondo quanto previsto da rigorose e dettagliate procedure dell’Agenzia delle Entrate.

Che, fra l’altro, esigono anche che siano stati esperiti tutti i tentativi possibili di escussione forzata nei confronti del debitore.

21 Novembre 2012 · Marzia Ciunfrini

Indice dei contenuti dell'articolo




Condividi il post e dona


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cosa può fare un recupero crediti. Clicca qui.

Stai leggendo Cosa può fare un recupero crediti Autore Marzia Ciunfrini Articolo pubblicato il giorno 21 Novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 30 Aprile 2017 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)