Recupero crediti della findomestic per degli assegni postdatati

Recupero crediti findomestic con proposta emissione di assegni postdatati

Ieri mi ha chiamata la società di recupero crediti della findomestic con cui sono rimasta indietro di 4 rate.

Mi hanno proposto, in virtù del fatto che vorrei pagare, di accodarmi due rate al termine del contratto e due rate da pagare entro una ventina di giorni.

Il problema è che mi hanno chiesto di pagare o tramite assegno postdatato o tramite post pay. Io ho detto loro di chiamarmi lunedì perchè dovevo pensarci!

Può rispondermi il prima possibile? Come posso pagare il debito in modo da tutelarmi?

Recupero crediti e proposta di assegni postdatati

Il concetto è semplice, se vuole pagare, paghi in contanti e quindi Post Pay va bene, ma non bisogna mai lasciare nelle mani del creditore assegni post datati o cambiali.

Assegni e cambiali sono, infatti, titoli esecutivi.

Se FINDOMESTIC decide di farle una esecuzione forzata dell'escussione del debito (pignoramento mobiliare o immobiliare), avendo in mano solo rate non pagate, deve chiedere un decreto ingiuntivo al Giudice.

Se invece ha in mano assegni o cambiali non pagate, gli basta un precetto che si ottiene nella cancelleria del Tribunale.

Inoltre con il protesto di cambiali ed assegni lei viene anche iscritta fra i protestati e vi rimane 5 anni, oltre ad essere segnalata nell'elenco dei cattivi pagatori.

Comunque, quello che sarebbe importante da concordare con FINDOMESTIC è che non devono procedere a segnalarla alla CRIF.

Per il ritardo di due o più rate si viene segnalati alla Centrale Rischi di Intermediazione Finaziaria e si rimane iscritti per 24 mesi a partire dalla data di regolarizzazione (che sarà quella in cui pagherà le rate accodate).

verifichi con una visura se è stata segnalata in CRIF: allo scopo, si colleghi al sito CRIF sezione consumatori e segua le istruzioni.

Se è presente chieda che segnalino almeno l'avvenuta regolarizzazione.

crif tempi

Le ricordo che l'iscrizione alla CRIF comporta l'impossibilità di chiedere ulteriori finanziamenti in caso di necessità. Ma la cancellazione non garantisce l'accesso al credito. Il suo nominativo, infatti, potrebbe essere incluso nelle cosìddette "banche dati occulte dei cattivi pagatori" di cui abbiamo già avuto modo di parlare in altre risposte.

7 novembre 2012 · Lilla De Angelis


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cambiali ed assegni post datati - nelle mani delle società di recupero crediti nuocciono gravemente alla salute del debitore!
Sono protestata da quasi un anno e mezzo e non sono riuscita ancora a saldare il mio debito. Dopo lettere intimidatorie da parte delle societa recupero crediti, visite di procuratori ed agenti esattoriali, ufficiali giudiziari, sono ancora col dubbio di quanto possa ancora resistere all'avviso di un pignoramento e quanto ...
Assegno - obbligo della clausola non trasferibile per assegni di importo pari o superiore a 1.000 euro
Per assegni bancari, postali e circolari di importo pari o superiore a 1.000 euro è obbligatoria la clausola di "non trasferibilità". E' possibile richiedere per iscritto il rilascio di moduli di assegni utilizzabili senza clausola “non trasferibile” esclusivamente per importi inferiori a 1.000 euro, ma bisogna corrispondere - a titolo ...
Protesto assegni e cambiali – procedure comuni
La pubblicazione dei protesti di assegni e cambiali può essere sospesa solo in presenza di un ordine dell'autorità giudiziaria. La sospensione è un provvedimento a carattere temporaneo e non si traduce in modo automatico nella cancellazione. ...
Debiti e recupero crediti – cose che succedono quando non si seguono le procedure consigliate
Innanzitutto deve accertarsi che il soggetto a cui effettua i pagamenti sia legittimato alla riscossione del debito. Occorre dunque che le venga trasmessa copia conforme della documentazione attestante la cessione dei diritti dal creditore originario al soggetto giuridico con cui sta perfezionando il concordato. ...
Cambializzazione dei debiti – accettarla significa preparare il cappio al boia
All'accordo transattivo si aggiunge, non di rado, un piano di rientro del debito basato su una rimodulazione degli importi e delle scadenze convenute nel contratto originario. Si tratta, in pratica, di un piano di rateazione tipico di una operazione di consolidamento dell'esposizione debitoria: rate di importo più contenuto a fronte ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su recupero crediti della findomestic per degli assegni postdatati. Clicca qui.

Stai leggendo Recupero crediti della findomestic per degli assegni postdatati Autore Lilla De Angelis Articolo pubblicato il giorno 7 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 27 febbraio 2018 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca