Quali sono gli intermediari assicurativi ai quali ti puoi rivolgere

La vendita di un contratto di assicurazione rc auto può avvenire anche attraverso intermediari assicurativi, ossia i soggetti che professionalmente presentano o propongono prodotti assicurativi e riassicurativi, prestano assistenza e consulenza finalizzata a tale attività e collaborano alla gestione e all'esecuzione dei contratti stipulati.

Tali intermediari, iscritti in una delle cinque sezioni del Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi (RUI) sono:

  • gli agenti, i broker e i loro collaboratori ;
  • i produttori diretti delle imprese ;
  • gli intermediari finanziari, le SIM, le banche, gli uffici postali e i loro collaboratori.

Gli addetti all'attività di intermediazione che operano all'interno dei locali di un intermediario iscritto non hanno l'obbligo di iscrizione al RUI, mentre gli intermediari comunitari hanno l'obbligo di iscriversi nell'Elenco annesso al RUI.

In occasione del primo contatto l'intermediario deve consegnarti un documento riepilogativo dei principali obblighi di comportamento ai quali si deve attenere e, prima della sottoscrizione della proposta, ti deve consegnare una dichiarazione dalla quale risultino i suoi dati essenziali (nome, cognome, recapito telefonico, denominazione della società per la quale opera, etc.).

Prima di sottoscrivere un contratto di assicurazione, verifica sempre la qualifica professionale dell'intermediario e il rapporto che intrattiene con l'impresa che offre la prestazione.

In alcuni casi si sono sviluppate reti di vendita particolarmente capillari denominate multilevel marketing o network marketing, in cui, tra l'altro, il venditore procaccia clienti che possono diventare a loro volta venditori e percepisce una remunerazione sia sul contratto direttamente venduto che sui contratti venduti dagli altri componenti della rete che egli stesso ha arruolato.

I soggetti che coordinano la rete devono avere un regolare mandato agenziale e ogni componente della rete stessa deve essere iscritto nel RUI.

La presentazione dei contratti può avvenire esclusivamente con modulistica predisposta dall'impresa ed il contenuto delle proposte di assicurazione, preventivamente numerate, non può essere modificato.

All'atto dell'accettazione della proposta o al momento della trasmissione della polizza definitiva, ti deve essere indicato, per iscritto, la struttura o il numero verde cui puoi rivolgerti per ottenere l'assistenza post-vendita.

1. Il vademecum sull'assicurazione rc auto a tutela del consumatore » Un utile prontuario a portata dei contraenti
2. Cos'è la rc auto
3. Cosa sono le garanzie accessorie
4. Quali sono i soggetti coinvolti in un contratto rc auto
5. Diritti e doveri dell'assicurato
6. Da chi ti puoi assicurare
7. Quali sono gli intermediari assicurativi ai quali ti puoi rivolgere
8. I contratti stipulati via telefono o via internet
9. Quali sono i documenti che attestano l'assolvimento dell'obbligo di assicurazione
10. Quali sono le formule tariffarie rc auto
11. Cosa è bene sapere prima di sottoscrivere un contratto rc auto
12. Come si compone il premio rc auto
13. Cosa sono il massimale di garanzia la franchigia, l'esclusione e la rivalsa
14. Cos'è il bonus malus
15. Cos'è il periodo di osservazione
16. Com'è attribuita la responsabilità del sinistro
17. Come evolve la classe di merito
18. Quale è la durata di un contratto rc auto
19. 1.20 È possibile richiedere sconti sulla tariffa?
20. Come scegliere la copertura migliore per le tue esigenze
21. Come si conclude il contratto rc auto
22. Cos'è l'attestato di rischio
23. Quali sono gli obblighi del contraente in relazione all'attestato di rischio
24. Qual è il periodo di validità dell'attestato di rischio
25. Chi ha diritto di utilizzare l'attestato di rischio relativo a veicoli in leasing/noleggio a lungo termine
26. Come si rinnova un contratto rc auto
27. Come deve essere comunicata la variazione del premio
28. Quando si ha diritto alla restituzione del premio rc auto
29. Sospendere e riattivare la polizza rc auto
30. Conservare la propria classe di merito in caso di acquisto di ulteriore veicolo
31. Conservare la propria classe di merito in caso di sostituzione del veicolo.
32. Conservare la propria classe di merito in caso di sinistro
33. Denunciare un sinistro
34. Richiedere il risarcimento
35. I tempi per ottenere il risarcimento
36. Richiedere il risarcimento nel caso di incidenti stradali all'estero o con veicoli esteri
37. Accedere al proprio Fascicolo di sinistro
» Vai alla visualizzazione integrale dell'articolo (pagina singola)
» Vai all'indice delle sezioni dell'articolo
condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca